Con Francesco sul sentiero degli ultimi di Nicolò Mannino

0
244

 

Monreale (PA) – Con Francesco sul sentiero degli ultimi di Nicolò Mannino.

Nicolò Mannino e Papa Francesco

«Il cammino quaresimale è iniziato come l’avevamo lasciato lo scorso anno: pandemia, mascherine, virus che mi camuffa e famiglie portate sul lastrico della fame (non solo alimentare ma anche oltre). Si ritorna a meditare rincorrendo quel pezzo di cielo che fa intravedere un Alleluia che richiama la Pasqua della liberazione da ogni morte è perché Lui – Cristo Crocifisso e Risorto – ha sempre una certezza che rincuora. Mai come in questi momenti bisogna fare corona e rimanere uniti nella preghiera e forti nell’evangelizzazione con Francesco, il Papa dei nostri giorni che con semplicità e altrettanta chiarezza non manca mai nell’esortarci a vivere la bellezza inconfutabile del Vangelo in tutto ciò che si fa e si sperimenta. Abbiamo un grande debito con gli ultimi, con i giovani, con chi sperimenta ancor oggi la solitudine più acuta e deplorevole. La gente è stanca, priva di voglia di reagire e questo permette a pochi di giocare la loro partita sulla sorte degli “Ultimi”. Questo cammino quaresimale ha solo bisogno di una certezza: non vivere le pratiche religiose fine a se stesse ma fermarsi a comprendere se realmente Dio fa parte della vita del proprio essere, se ne è parte integrante e vitale, se ne è senso oppure opportunità. Cristiani fino all’osso, pronti alla testimonianza anche del sacrificio, cristiani che senza tentennamenti amano e vivono la propria fede in richiamo alla certezza più vera “Io sarò con voi fino alla fine del mondo”. Se ci si crede seriamente e profondamente allora tutto cambia e diventa resurrezione vera. Viviamo questa Quaresima abbracciando la storia degli ultimi dove il pianto e la desolazione sono come il pane quotidiano. Un gesto di amore, di solidarietà, sono la carta d’identità di chi sa che Dio è tutto e tutto è possibile a Lui. Se cosi non è sarà sì una Quaresima ma non certo verso la Pasqua del Cristo dei Vangeli. Forza, ripartiamo insieme con Papa Francesco, gli ultimi non possono più aspettare e saranno loro domani, dinnanzi al cospetto di Dio, a raccontare la veridicità della nostra fede». (Nicolò Mannino, Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale)

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo

 

WimBoips 30 July , 10 h 17 min. buy viagra malaysia KiaBoips 31 July , 19 h 54 min.