Arrestato perchè già condannato per furto con strappo

0
36
Ph di archivio


Canicattì (Ag) – La Polizia di Stato ha tratto in arresto A.G. classe ‘68, in esecuzione dell’ordinanza in tema di misure alternative alla detenzione emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo. In particolare, il provvedimento che dispone la sottoposizione del predetto alla misura alternativa della detenzione domiciliare scaturisce dalla condanna alla pena di mesi 6 e giorni 20 di reclusione, oltre al pagamento della pena pecuniaria di euro 200,00, essendo stato riconosciuto colpevole  dalla Corte d’Appello di Palermo, del reato di furto con strappo, commesso in data 11.12.2016 a Canicattì, in danno di una anziana donna.