Autismo. C.S.R. e Asp Ragusa organizzano incontri online per i genitori

0
27

 

Al via le iscrizioni. L’evento e’ patrocinato dall’assessorato regionale alla Salute

Ragusa – A un anno dal convegno internazionale organizzato a febbraio 2020 a Modica, il Consorzio Siciliano di Riabilitazione mantiene l’impegno preso in quella occasione: 5 incontri, a partire dal 26 febbraio, per dare informazioni e risposte ai genitori di bimbi e ragazzi con autismo. Il primo webinar sarà aperto da Sergio Lo Trovato, Presidente C.S.R., e Angelo Aliquò, Direttore generale ASP Ragusa.

I primi di febbraio del 2020, nel resort senza barriere Kikki Village a Modica (Rg) l’ASP di Ragusa ed il Consorzio Siciliano di Riabilitazione organizzavano il convegno internazionale su “Lo spettro autistico: dalla varietà diagnostica alle evidenze di trattamento”. Oggi, a poco più di un anno di distanza e superando le difficoltà dovute al Covid, il C.S.R. vuole mantenere la promessa fatta in quella occasione, quando oltre 400 professionisti della riabilitazione si riunirono per partecipare ad un incontro scientifico con oltre 20 relatori provenienti da tutta Italia e dall’estero, che si era chiuso con una sessione destinata a genitori e insegnanti.

Per questo il C.S.R., in collaborazione con l’ASP di Ragusa e con il patrocinio dell’Assessorato regionale alla Salute, ha organizzato il ciclo di appuntamenti dal titolo “Lo spettro autistico: un anno dopo, incontriamo i genitori”: cinque incontri online a cadenza quindicinale, a partire da venerdì 26 febbraio, tenuti dai maggiori esperti di disturbi dello spettro autistico che operano in Sicilia. L’obiettivo è quello di informare e sostenere in particolare i genitori dei bambini e dei ragazzi con autismo, ma anche insegnanti di sostegno e curriculari, caregivers e operatori sanitari. Durante gli incontri, che si svolgeranno il venerdì dalle 18 alle 20 in modalità webinar sulla piattaforma Zoom, sarà possibile interfacciarsi personalmente con i relatori, rivolgendo loro le proprie domande.

Si partirà quindi venerdì 26 febbraio, quando il ciclo di eventi sarà aperto dal Presidente del C.S.R., Sergio Lo Trovato, e dal Direttore generale dell’ASP di Ragusa, Angelo Aliquò. Il primo incontro, “Dalla diagnosi alle traiettorie individuali”, vedrà come relatrice Giovanna Gambino, Neuropsichiatra Infantile, Responsabile dell’Ambulatorio Diagnosi e Trattamento Intensivo Precoce dei Disturbi dello Spettro autistico dell’ASP di Palermo.

Il secondo appuntamento, venerdì 5 marzo, verterà su “I trattamenti farmacologici nei Disturbi dello spettro autistico” e sarà tenuto da Renato Scifo, Neuropsichiatra Infantile e Direttore dell’Unità operativa complessa di Neuropsichiatria Infantile del P.O. di Acireale – ASP Catania.

Cosa può fare la ricerca per le famiglie” sarà il tema approfondito venerdì 19 marzo da Antonello Persico, Professore di prima fascia in Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza al Policlinico “Gaetano Martino” dell’Università di Messina.

Il 2 aprile si parlerà di “Il ruolo dei genitori nell’intervento. Osserviamoci” con Giovambattista Presti, Professore Associato presso l’Università Kore di Enna e socio fondatore e vicepresidente di IESCUM.

Infine, l’ultimo appuntamento è previsto per il 16 aprile, quando si terrà l’incontro “Il ruolo dei genitori nell’intervento. Agiamo”, con Paolo Moderato, Professore Ordinario di Psicologia e Direttore dell’Istituto di Comportamento, Consumo e Comunicazione presso l’Università IULM di Milano e Presidente di IESCUM.

A moderare i cinque webinar saranno Giovanna Di Falco, Direttore Sanitario dei Centri C.S.R. della provincia di Ragusa, e Maria José Sireci, Psicologa-Psicoterapeuta e Consulente ABA, BCBA.

Per iscriversi a uno o più eventi, basta compilare il modulo presente in questo link: www.carboncopy.it/formpartecipazione.asp.