Pubblicato un avviso per la partecipazione a mercatini riservati a hobbisti e creatori di opere dell’ingegno

0
26

 

Ragusa – Il Settore VI – Sviluppo economico, Promozione per la città – ha pubblicato sul sito istituzionale del Comune un avviso riguardante lo svolgimento del “mercatino” riservato a hobbisti e creatori di opere dell’ingegno, per il periodo 24 aprile – 31 ottobre 2021, a Marina di Ragusa (Lungomare A. Doria, Lungomare Mediterraneo, Piazza Dogana), in Contrada S.Giacomo e Punta Braccetto (via dei Canalotti tratto comunale), al Castello di Donnafugata ed a Ragusa Ibla (nei siti individuati nel 2019).

I predetti mercatini si svolgeranno tutti i giorni dalle ore 10,00 alle ore 21,30 a causa del rispetto delle prescrizioni Covid. In assenza di limitazioni orarie da lockdown sarà consentito lo svolgimento fino alle ore 24,00.

Tutti i soggetti interessati possono presentare istanza entro e non oltre le ore 13,00 del 15/04/2021 inviando apposita domanda, utilizzando l’apposito modulo pubblicato in allegato all’avviso, al Comune di Ragusa al seguente indirizzo pec protocollo@pec.comune.ragusa.gov.it., specificando nell’oggetto “Istanza Mercatino Hobbisti e Opere Ingegno”.

L’Amministrazione Comunale – dichiara il vice sindaco con delega allo sviluppo economico Giovanna Licitra – nell’ambito dei programmi annuali di natura sociale economica e culturale, inserisce anche delle iniziative promozionali che vedono la partecipazione di hobbisti e di creatori di opere dell’ingegno.

Si tratta di occasioni che hanno la finalità di creare nei luoghi di forte attrattiva sociale, ricreativa e culturale per i cittadini residenti e non residenti, attività occasionali e saltuarie di vendita, scambio, esposizione di oggetti di modico valore, usati o frutto della propria creatività. Tengo, altresì, a precisare che si tratta di iniziativa che questa Amministrazione ha voluto realizzare quale misura di sostegno e di opportunità per coloro che, a seguito degli effetti negativi scaturenti dalla pandemia da Covid, hanno perso il lavoro e intendono intraprendere un’attività lavorativa anche occasionale”.