Volt, il partito paneuropeo sbarca anche a Siracusa

0
49
Vittorio Garofalo


Siracusa è la settima provincia siciliana a dotarsi di una sezione territoriale 

Garofalo Vittorio nominato alla guida della sezione cittadina: “Puntiamo a rendere la nostra città una nuova frontiera nell’Unione Europea”

Siracusa – Uno degli obiettivi fissati dal Coordinamento regionale del primo partito progressista paneuropeo Volt è stato raggiunto: la fondazione di una sezione locale a Siracusa. Il 9 aprile, in videoconferenza, si è difatti riunita per la prima volta per nominare il nuovo team cittadino che dirigerà il partito. 

Alla guida della sezione sono stati nominati Garofalo Vittorio e Insinga Giangiacomo, rispettivamente Coordinatore e Vice Coordinatore, e Setta Nicolò in qualità di Responsabile della Comunicazione.

Per me è un grande onore rappresentare Volt a Siracusa – dichiara Garofalo – come City Lead mi impegno a far crescere Volt e contribuire a rendere la nostra città una nuova frontiera nell’Unione Europea, città verde e inclusiva dove l’opinione di tutti conti, senza alcun pregiudizio né discriminazione – conclude – vero baluardo dei diritti civili, politici e sociali di ogni Cittadino e Cittadina”.

Nei prossimi giorni, il team avvierà la programmazione delle future attività, principalmente rivolte all’ascolto della popolazione e delle associazioni locali. 

Crediamo in una politica partecipata e costruita dal basso – dichiara Insinga – che tragga forza e ispirazione dalla comunità, una politica del e per il Cittadino in cui ognuno possa far sentire la sua voce ed essere parte del cambiamento. Unitevi a noi”. 

Aumenta così il numero delle sezioni territoriali di Volt attualmente attive in Sicilia: Agrigento, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa e Siracusa. Prossimo obiettivo: le province di Caltanissetta e Trapani.