Presidente Consiglio comunale scrive ai capigruppo: “comprendo e mi unisco al vostro appello”

0
53
Il Municipio di Palermo in una Ph di Paolo Arduino

 

Palermo – Il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando ha risposto oggi alla nota inviatagli ieri da alcuni capigruppo in Consiglio comunale: più precisamente Rosario Arcoleo (PD), Valentina Chinnici (Avanti Insieme), Barbara Evola (Sinistra Comune)  Fabrizio Ferrandelli, Viviana Lo Monaco (Movimento 5 Stelle) e Cesare Mattaliano (Gruppo Misto).

 

Desidero che questa mia non sia una semplice risposta al mittente, bensì un’opportunità rivolta all’intera compagine consiliare”, scrive Salvatore Orlando, il quale sottolinea la delicatezza del momento, “uno dei più delicati dal secondo dopoguerra”, in cui “l’emergenza sanitaria si è trasformata in crisi economica e sociale”.

 

Comprendo e mi unisco al vostro appello, affinché i temi da voi segnalati (somme destinate ai ristori per le categorie della ristorazione, dello sport, della musica e dello spettacolo) a cui lo scrivente aggiungerebbe altre categorie a mo’ di esempio, quali venditori dei mercatini ed operatori turistici a vario titolo, diventino priorità per l’amministrazione comunale”.

 

Salvatore Orlando condivide infine l’assunto “ribadito più volte dal Presidente del Consiglio dei Ministri” e cioè che “agli italiani i soldi non si chiedono, si danno” ed auspica “che ciò ci vedrà protagonisti, come Consiglio comunale, di determinazioni volte a non gravare in alcun caso nelle tasche dei palermitani”.