Vigili del Fuoco:dichiarato lo stato di agitazione regionale

0
50

Catania Le condizioni lavorative peggiorano, è necessario investire sul soccorso tecnico urgente, sulla sicurezza e la salvaguardia dei lavoratori e cittadini, investendo su, mezzi attrezzature e uomini.
È necessario aumentare l’organico e riclassificare alcune sedi (vedi Caltagirone, Paternò, Piazza Armerina, da SD3 a categoria massima SD5, aprire i nuovi Distaccamenti decretati; Palagonia, Roccalumera). Investire sui sommozzatori di Catania.
La Repubblica italiana è fondata sul soccorso tecnico urgente, i Vigili del fuoco, sono il soccorso tecnico urgente ma, a quanto pare, i lavoratori Siciliani, rimangono, senza buoni pasto e mensa, a digiuno! Da oltre 7 mesi, salvaguardiamo le autostrade, solo briciole sono state elargite!

Siamo stanchi di medaglie e pacche sulle spalle, ed abbiamo dichiarato lo stato di agitazione regionale, la Regione  latita! l’amministrazione silente ed impotente! Non ci resta che farci sentire!
Dovete fare di più per i Vigili del fuoco.
Meno medaglie, più sicurezza ed economie!

Carmelo Barbagallo


Carmelo Barbagallo

Coordinatore regionale Usb Vigili del Fuoco Sicilia