Zacco:Sono molto dispiaciuto di quanto accaduto all’amministratore unico di Rap

Palermo - Conosco alcuni dei 94 Reset e sono brave persone, forse un pò folcloristici, alcuni con un tono di voce alto e tutti stanchi di essere presi in giro. Stanchi di vedere rimbalzare le competenze e le responsabilità tra amministrazione e Rap e stanchi di essere presi per stupidi. Io non credo che abbiano minacciato l'amministratore di RAP, sicuramente qualcuno di loro ha alzato troppo il tono della voce, ma è brava gente, è gente che in questi anni è stata illusa da gente senza pudore e senza scrupoli.   Adesso dopo anni, il passaggio interaziendale tra Reset e Rap diventa illegittimo, dopo numerosi pareri e dopo aver coinvolto bravi professionisti palermitani, immagino a pagamento, che a quanto sembra hanno risposto con pareri favorevoli... improvvisamente diventa illegittimo. Adesso qualcuno si vuole lavare le mani  trasformando questi lavoratori in delinquenti, non è corretto. Concludo, condannando ogni atto di violenza se mai fosse accaduta e chiedendo al Sindaco di assumersi la responsabilità nei confronti di queste persone, facendo chiarezza e dicendo la verità, se il passaggio lo vuole fare o no, senza colpevolizzare Rap, Sindacati, lavoratori, ecc. Lo dichiara il consigliere comunale Ottavio Zacco