Sulle orme del Milite Ignoto

Fogliano Redipuglia (GO) – «Un tema per due diverse escursioni. Un tema da sviluppare in vari luoghi del fronte mediante racconti e ricerche che aiutino ad approfondire con chi ama la Storia un importante evento di 100 anni orsono: la scelta del Caduto Ignoto vista attraverso il territorio ed i luoghi che hanno portato “quel” soldato a diventare il simbolo di tutti i caduti della Grande Guerra».

Ogni escursione sarà ripetuta in due diverse date.

Costo: gratuite.

Prenotazioni e informazioni Pro Loco Fogliano Redipuglia – Sentieri di Pace:

Iscrizione obbligatoria entro le ore 18.00 del giorno precedente chiamando i seguenti numeri di telefono

0481 489139 / 346 176 1913

oppure mandando un’email a escursioni.sdp@gmail.com

Il Milite Ignoto del Timavo

Una storia da raccontare tra San Giovanni al Timavo e la Quota 28. A cura di Roberto Todero.

«Il 3 ottobre del 1921 iniziarono le ricerche di salme di soldati sconosciuti in modo da rappresentare tramite uno di essi il sacrificio compiuto durante il conflitto.

Il primo venne cercato nella zona di Rovereto; Il secondo sul massiccio del Pasubio; Il terzo in zona Ortigara; Il quarto in zona Grappa; Il quinto in zona Piave (Montello); Il sesto in zona Piave (Cortellazzo); Il settimo nel Cadore; L’ottavo nell’alto Isonzo; Il nono sul San Marco (Gorizia); Il decimo a Castagnevizza del Carso; L’undicesimo nella zona del Timavo. Su di questa undicesima ricerca si concentra la proposta per una escursione in ricordo di quanto accadde tanto nel maggio e luglio del 1917 quanto il 24 ottobre del 1921, quando tra le foci del Timavo e l’Erma di quota 12 venne individuata una fossa comune e una sepoltura singola».

Durata escursione: 2,30 ore

Sabato 2 ottobre ore 9,30

Ritrovo: parcheggio (San Giovanni al Timavo) nei pressi del monumento ai Lupi di Toscana

Giovedì 4 novembre ore 14,30

Ritrovo: parcheggio (San Giovanni al Timavo) nei pressi del monumento ai Lupi di Toscana

Cellulare Esperto: +39 335 789 2593

Il Milite Ignoto: Uno dei tanti, Uno per tutti

Una storia da raccontare tra il Monte San Michele e Redipuglia. A cura di Elisa De Zan

«L’escursione, avrà inizio simbolicamente con la visita ad uno dei campi di battaglia più importanti del Fronte dell’Isonzo, il Monte San Michele, per ricordare il Milite Ignoto come figlio della cruenta guerra di trincea. Si concluderà a Redipuglia, il luogo più adatto ad affrontare il delicato tema del culto dei caduti attraverso l’accostamento al Colle S. Elia (già Cimitero degli Invitti della Terza Armata) e la visita al Sacrario Militare Italiano. Nel corso dell’escursione sulle spiegazioni storiche relative ai siti in oggetto verrà innestata la storia del Milite Ignoto: si trattava di uno dei tanti, uno per tutti, la cui vicenda riconduce ancora una volta all’importanza del nostro territorio per gli eventi bellici e per le dinamiche della memoria».

Note operative:

Ritrovo presso il parcheggio antistante il Museo del Monte San Michele (Sagrado) per visita alla Zona Monumentale del San Michele.

Spostamento a Redipuglia per accostamento al Colle S. Elia (già Cimitero degli Invitti della Terza Armata) e visita al Sacrario Militare Italiano.

Durata escursione: 3 ore

domenica 3 ottobre ore 14,00

Ritrovo: parcheggio antistante il Museo del Monte San Michele (Sagrado). Lo spostamento dal San Michele a Redipuglia sarà con mezzo proprio.

sabato 30 ottobre ore 09,00

Ritrovo: parcheggio antistante il Museo del Monte San Michele (Sagrado). Lo spostamento dal San Michele a Redipuglia sarà con mezzo proprio.

Cellulare Esperto: +39 328 037 4433

L’Associazione Culturale F. Zenobi di Trieste è un’associazione no profit che opera nell’ambito della ricerca storica, della promozione culturale e dell’intelligente impiego del tempo libero per far conoscere e meglio valorizzare le ricchezze e le peculiarità delle aree di confine.

Giuseppe Longo