Rifiuti incendiati. Gelarda:”il Comune distratto”

Palermo – «Circa un mese fa l’incendio di alcuni ingombranti aveva messo in pericolo la vita di una famiglia in via Francesco Minà Palumbo. Le fiamme avevano lambito anche un appartamento a pianterreno con tre bambini. La notizia fini su tutti i giornali, ma poi il comune “dimenticò” di ripulire la zona incendiata. Per oltre un mese le tracce di quell’incendio hanno creato enorme disagio per tutti i residenti che continuavano a respirare questa aria insana. Dopo le mie pressanti richieste e le mie denunce mediatiche, finite anche su alcuni giornali nazionali, finalmente la strada è stata ripulita. Una strada già di per sé in stato di abbandono con fognature che regolarmente scoppiano in inverno, piena di spazzatura e poco illuminata.
Una delle tante strade, un emblema, di come sia stata ridotta Palermo dal sindaco Orlando».



Lo dichiara il capogruppo della Lega in Consiglio comunale, Igor Gelarda.