Sabrina Figuccia: “green pass, appello al sindaco Orlando per rendere gratuiti i tamponi per tutti i lavoratori del comune e delle aziende partecipate”

Palermo – “Da venerdì prossimo, 15 ottobre, chi non avrà il green pass non potrà accedere ai posti di lavoro. Questo rischia di condizionare tutta la macchina comunale e delle aziende partecipate, ecco perché lancio un appello al sindaco Orlando affinché stipuli una convenzione con l’Azienda sanitaria palermitana o con un altro ente per permettere a chi non è ancora vaccinato di poter fare il tampone gratuitamente”.

Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale di Palermo della Lega, che prosegue: “Se a livello nazionale sono milioni i lavoratori ancora non vaccinati, a Palermo sono sicuramente migliaia i dipendenti di Palazzo delle Aquile e delle società comunali che non hanno ancora il green pass. Desidero essere chiara: io sono vaccinata e credo che il vaccino sia l’arma più potente contro il Covid, però dobbiamo fare i conti con una situazione che rischia di sfuggire di mano. Ecco perché è indispensabile dare la possibilità ai lavoratori che finora non si sono vaccinati di poter fare il tampone gratuitamente per così accedere in ufficio. In questo modo, da un lato eviteremo il blocco pressoché totale della macchina comunale e delle aziende, dall’altro non si inciderà pesantemente sulle tasche di chi certo non guadagna cifre milionarie ma campa con un semplice stipendio”.