Anniversario uccisione Carmela Petrucci

Palermo – «Carmela Petrucci è stata una delle tantissime, troppe vittime, di femminicidio del nostro paese. Un reato figlio di una subcultura maschilista ancora da combattere. Ben vengano nuove azioni di contrasto di tipo penale, penso ad esempio al Codice Rosso istituito nel 2019. Ma per fare in modo che questo fenomeno venga arginato serve una vera e propria rivoluzione culturale. Per questo ricordare la giovane Carmela Petrucci è importante. Perché quanto accaduto sia stimolo e impegno costante per affermare i diritti di tutte le donne, ragazze e bambine contro la violenza di genere».

Lo dichiara il sindaco Leoluca Orlando, che ha espresso partecipazione al dolore dei familiari della ragazza di appena 17 anni uccisa il 19 ottobre del 2012 in via Uditore, mentre tentava di difendere dall’ex fidanzato la sorella Lucia.