E’ giovane il cuore del Parlamento della Legalità Internazionale

Monreale (PA) – «Scatti fotografici che parlano da soli, che immortalano momenti meravigliosamente unici dove il tutto è alla luce del sole. Sono i giovani i veri protagonisti del cammino culturale del Parlamento della Legalità Internazionale. Sono loro l’anima e il cuore del movimento interconfessionale, apartitico e ricco di valori umani coordinato da Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco i quali dopo il V Convegno celebratosi lo scorso tre e quattro settembre (con tanto di Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri) hanno dato il via a un tour di incontri culturali che toccheranno diverse regioni del nostro Paese. Accanto a loro e ai diversi giovani che animano con gioia, entusiasmo e spirito di fraternità le molteplici iniziative culturali anche di solidarietà verso chi ha bisogno di un aiuto concreto, ecco scorgere la presenza di Monsignor Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale e guida spirituale del Parlamento della Legalità Internazionale. Sempre presente e con parole affettuose, paterne e ricche di incoraggiamento, Monsignor Michele Pennisi ha definito una autentica missione l’operato del Parlamento della Legalità Internazionale. I giovani sono la forza e la bellezza di questo movimento: ne sa qualcosa di più significativo Helga Guardì la responsabile della sede di Presidenza che i “suoi” giovani- come ama definirli – li abbraccia sempre con quella vocazione di mamma. Sono fantastici i giovani del Parlamento della Legalità Internazionale: uniti tra loro, sorridenti, sempre pronti a ogni iniziativa e a vivere tutto con quella bellezza di cuore che spesso si fa fatica a trovare in giovani distratti dalla subcultura di paradisi artificiali. Ai giovani che sono la linfa vitale del movimento, a loro che con orgoglio indossano la maglia azzurra con il logo del tempio nel cuore, un grazie da tutti noi certi che il presente appartiene a loro che sono sempre raggi di luce e di speranza in un mondo che spesso si dimentica di loro e li usa a proprio uso e consumo. Sono meravigliosi i giovani del Parlamento della Legalità Internazionale perché sanno gioire insieme e insieme amare la vita, facendola amare».

Giuseppe Longo

da sx Pennisi, Mannino e Sardisco