Aggressione al pronto soccorso di Vittoria. Cis-Fp per garantire la tutela del personale sanitario”

Ragusa – “L’increscioso e inqualificabile episodio verificatosi al Pronto soccorso dell’ospedale Guzzardi di Vittoria pone, ancora una volta, la questione sicurezza al centro del dibattito politico-sindacale. Sono necessari interventi urgenti per rafforzare la vigilanza e garantire la sicurezza del personale sanitario che opera per assicurare la salute di tutti”. E’ il segretario generale della Cisl Fp Ragusa Siracusa, Daniele Passanisi, a fare sentire la propria voce, manifestando la propria solidarietà e quella del sindacato che rappresenta alle vittime di questa vile aggressione. “Chiediamo, quindi – prosegue Passanisi – che il Pronto soccorso sia vigilato dalle forze dell’ordine piuttosto che da agenzie private specializzate nel settore per evitare il ripetersi di questi episodi non commentabili, da condannare senza se e senza ma. Il personale sanitario deve essere tutelato a prescindere. Perché stiamo parlando di coloro, e lo abbiamo visto in occasione dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, che tutelano la salute dei cittadini e che devono potersi muovere senza avere paura che qualcuno li aggredisca nell’espletamento della loro attività”.