L’Amministrazione comunale organizza “La Festa dei Morti”

Ragusa – Riscoprire le tradizioni della Festa dei Morti che caratterizzano la nostra identità siciliana. E’ questo lo spirito dell’iniziativa promossa dall’assessorato comunale alla cultura che organizza per le giornate del 29, 30 e 31 ottobre ed il 1° novembre, una serie di interessanti appuntamenti.

“Quest’anno per la prima volta – dichiara l’assessore alla cultura Clorinda Arezzo – l’Amministrazione comunale di Ragusa ha deciso di organizzare “La Festa dei Morti” per scoprire dove affondano le radici del culto dei morti in Sicilia, l’abitudine del “cuonsulu” per i parenti che vegliano il caro defunto per tutta la notte, chi ha introdotto la frutta martorana e le “ossa re’ muorti e la tradizione di tutti quei bimbi che nella notte tra l’1 e il 2 novembre lottano contro il sonno in trepidante attesa dei “morticini” che portano loro i regali.

“La Festa dei Morti” dunque inizierà il 29 ottobre, alle ore 18,30, presso l’Auditorium S.V. Ferreri con la presentazione del libro “La morte in Sicilia” del fotografo Armando Rotoletti con la contestuale apertura della mostra fotografica. Per l’occasione due relatori d’eccellenza dialogheranno con l’autore: l’antropologo prof. Ignazio Buttitta e l’archeologo dott. Sebastiano Lisi. La mostra fotografica sarà visitabile fino a domenica 7 novembre con i seguenti orari di apertura: 10 – 13 e 17 – 21,30ed il sabato e la domenica fino alle 24.

Il 30 ottobre invece il giornalista e storico Saro Distefano effettuerà una visita guidata all’interno del Cimitero di Ragusa Superiore, alla scoperta delle meraviglie storico-architettoniche nascoste al suo interno. L’appuntamento è previsto per le 14,45 presso il piazzale del cimitero.

Si continuerà domenica, 31 ottobre, con un’altra visita guidata, “Il giro della morte”, alla riscoperta degli antichi riti funerari della città, arricchita dalla degustazione tematica a cura dei Cenacolari.

La partecipazione ad entrambe le passeggiate è gratuita fino ad esaurimento posti. Per prenotazioni scrivere a cccragusa@gmail.com.

La sera del 31 ottobre programmato anche un appuntamento più festoso con un insolito Halloween durante il quale sarà celebrato un matrimonio – finto, certo – dalle tinte noir. Per prenotazioni chiamare il 339.10.19.926 o scrivere a info@cavagonfalone.it.

Il 1 novembre infine, presso l’Auditorium S. V. Ferreri, alle ore 19, si terrà un inquietante spettacolo: “LE TRE SEPOLTURE – Confessioni dall’Oltretomba”, tratto da Edgar Allan Poe per la regia di Andrea Traina, a cura di Mister O. e A.P.S. Viceversa. Previste altre due repliche, alle 20,30 e alle 22- Per assistere allo spettacolo è necessario prenotarsi telefonando al 327 014 3032.