Nubifragio Catania, centinaia le attività commerciali danneggiate

Roberto Tudisco: “servono immediatamente aiuti da Palermo e Roma”

Catania – Il nubifragio e l’eccezionale ondata di maltempo di questi ultimi giorni ci restituiscono un quadro drammatico della situazione a Catania e nel resto della provincia etnea. Centinaia di attività commerciali letteralmente devastate da uno tsunami di eccezionale potenza. Imprenditori che cercavano di riprendersi dopo la chiusura forzata, dovuta alla Pandemia, e che ora restano con attrezzature da buttare e con locali quasi completamente sommersi dal fango.

Il Presidente Provinciale dei Pubblici Esercizi del settore Ho.Re.Ca Roberto Tudisco, il direttivo della sezione di Catania (composto da Luigi Posa, Giuseppe Rizzo, Mario Urzì, Rosario Caruso, Niki Scuderi,  Luisa Romeo e Gianluca Giordano) e l’associazione di categoria “MIO Italia” chiede al Sindaco Pogliese di creare un tavolo di dialogo permanente per sviluppare una “task-force” che possa fornire supporto e aiuti a tutti gli imprenditori, ristoratori e commercianti nel centro storico di Catania e nel resto della provincia etnea che si sono ritrovati la propria attività letteralmente spazzata via dalle strade trasformate in fiumi in piena.

“Bisogna fare squadra- afferma Roberto Tudisco– chi ha perso tutto in questi giorni deve rimettersi immediatamente in carreggiata per riaprire la propria attività. Per farlo servono immediatamente aiuti concreti, agevolazioni e qualsiasi altro tipo di sostegno per rimettere in moto il circuito economico e imprenditoriale cittadino. Il Sindaco deve, quindi, farsi portavoce delle nostre richieste a Palermo e a Roma dialogando con La Regione e con il Governo Nazionale per avere in tempi brevi gli aiuti necessari. Dopo l’emergenza covid- prosegue Tudisco– questa rappresenta l’ennesima mazzata con tantissimi ristoratori che rischiano di non riprendersi mai più. Noi vogliamo che queste persone non si sentano sole e che contattandoci possono trovare un sostegno fondamentale che gli permetta di rialzarsi e continuare a lavorare. In questo contesto l’appoggio del sindaco e di tutte le istituzioni cittadine è di vitale importanza soprattutto a poco più di un mese dalle festività natalizie. Attivare politiche mirate di agevolazioni fiscali e di sospensione a contributi locali, può essere un ottimo inizio. Un primo passo verso una ripresa che dev’essere messa in moto nel giro di pochi giorni”.  

A questo proposito mettiamo a disposizione i nostri contatti agli imprenditori e commercianti che avessero ricevuto danni alle proprie attività e volessero creare con noi un’unica voce per poterli rappresentare di fronte alle istituzioni cittadine,regionali e nazionali. Contatti 3518585491 catania@mioitalia.it