L’abbraccio della Valle dello Jato a Baldo Migliore di Nicolò Mannino

Monreale (PA) – «La Valle dello Jato da’ il suo abbraccio sincero e affettuoso a un grande “Uomo” che ha segnato la storia socio-politica del Comune di San Giuseppe Jato indossando la fascia tricolore da sindaco e continuando poi ad essere per molti un valido punto di riferimento specie per iniziative di solidarietà e non solo. Lui è Baldassare Migliore, per tutti “Baldo” un grande amico per tanti che hanno trovato al loro fianco un “Uomo” di altri tempi, ricco di stile, professionalità e dialogo puro. E’ andato via nel giorno in cui la Chiesa celebra la festa di San Martino, il cavaliere che tagliò il suo mantello per coprire la “nudità” e la povertà di un mendicante. Baldo ha sperimentato cosa vuol dire aiutare famiglie in difficoltà, essere al fianco di tanti che andavano a chiedere un consiglio, un aiuto, o semplicemente una parola di conforto. San Giuseppe Jato e i paesi della provincia salutano un amico che lascia una traccia indelebile nel cuore di tanti. Uomo di grande fede, devoto della Madonna della Provvidenza, ha saputo coniugare rispetto per tutti e dialogo con quanti venivano sempre accolti con delicatezza e classe. Sì perché Baldo Migliore sapeva porgersi con dolcezza, stile e ascolto sapendo di avere dinnanzi a sé, spesso, gente provata dalla solitudine e da un bisogno da risolvere. Un Uomo che passa alla storia del territorio, uno di quelli che continuerà a vivere nel cuore di tanti e che non andrà mai viva.» (Nicolò Mannino, Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale).

Giuseppe Longo