AMG Energia e CUS Palermo in un progetto di efficientamento energetico. Riqualificazione con luci led per alcuni spazi del palazzetto dello sport

Palermo – AMG Energia e CUS Palermo assieme in un progetto di efficientamento energetico con l’obiettivo di ridurre consumi di energia, costi in bolletta e, non ultimo, emissioni climalteranti.

Il primo intervento pilota di questo percorso di efficientamento ha riguardato l’impianto di illuminazione di alcuni locali del palazzetto all’interno del complesso sportivo di via Altofonte: apparecchiature led di ultima generazione al posto di lampade tradizionali per abbattere consumi ed emissioni nocive con AMG Energia che ha svolto il ruolo di ESCO, acronimo di grande attualità che identifica una società di servizi energetici, un soggetto, cioè, in grado di realizzare attività che producono efficienza energetica, con investimenti che vengono remunerati in base al risparmio conseguito.

Questo primo intervento rientra nel protocollo d’intesa sottoscritto da AMG Energia e Centro universitario sportivo e firmato dai rispettivi presidenti, Mario Butera e Giovanni Randisi, alla presenza del vicepresidente della partecipata comunale, Domenico Macchiarella. “Si tratta di un intervento ampiamente replicabile per incrementare le possibilità di efficientamento – sottolinea il presidente del Cda, Mario Butera – Guardando avanti, il futuro della società passa soprattutto da queste azioni, da un cambio di passo e di pelle: accanto alle attività tradizionali, l’azienda deve affiancare interventi come quello appena realizzato per i quali ha tutte le competenze tecniche e specialistiche”. “É un primo intervento di una serie di altre azioni – aggiunge il vicepresidente Macchiarella – su richiesta del Cus stiamo per avviare una valutazione approfondita dei consumi di alcune torri faro particolarmente energivore”. “Siamo rimasti positivamente colpiti dalle competenze tecniche di AMG e dalla tempestività di realizzazione – afferma il presidente del CUS, Giovanni Randisi – inoltre il progetto si inserisce perfettamente nel percorso avviato dal CUS in termini di innovazione”.

L’intervento ha riguardato l’impianto di illuminazione di alcuni locali (area fitness, spogliatoi, corridoi di accesso) del palazzetto dello sport. I tecnici di AMG Energia hanno effettuato sopralluoghi, analisi tecniche ed economiche che hanno consentito di individuare la “baseline”, cioè le condizioni di riferimento di consumi e costi prima dell’intervento rispetto a cui è stato calcolato e misurato l’obiettivo relativo a risparmio energetico ed economico in base al quale AMG verrà remunerata. Tutte le plafoniere tradizionali sono state sostituite con apparecchiature led di ultima generazione, caratterizzate da elevata efficienza lumen/watt, ottima qualità illuminotecnica, notevole durabilità (oltre 50 mila ore di vita utile rispetto alle 15 mila ore dei tubi fluorescenti). Immediatamente percepibili i benefici: le prime rilevazioni effettuate hanno registrato un dimezzamento dei consumi a cui si aggiungono comfort visivo e riduzione dei costi di manutenzione ordinaria. Il risparmio economico del CUS è stato stimato in oltre seimila euro a cui vanno sommati il risparmio di energia ma soprattutto la riduzione di emissioni inquinanti (pari a circa 24 tonnellate equivalenti di anidride carbonica).

L’accordo comprende anche una forma di garanzia dei risultati (il cosiddetto rendimento minimo garantito): AMG Energia si impegna a mantenere il consumo di energia elettrica dell’impianto di illuminazione oggetto dell’intervento al di sotto del 70 per cento rispetto ai consumi di partenza. Il monitoraggio dei primi giorni di funzionamento dimostra già che il risparmio va ben oltre la soglia garantita.

Ph copertina: la firma del protocollo d’intesa tra AMG Energia e CUS Palermo: da sinistra, per il CUS l’ingegnere Jennie Nigrelli e il presidente Giovanni Randisi, per AMG Energia il presidente Mario Butera ed il vicepresidente Domenico Macchiarella