“Gen Z Art Storiez” ep. #2: il fotografo Piero Percoco in dialogo davanti a “L’impero della luce” di Magritte

Venezia – “Gen Z Art Storiez” ep. #2: tra sogno e realtà, il fotografo Piero Percoco, insieme a Sofia e Marcello, dialogano davanti a L’impero della luce di René Magritte.

Piero Percoco

#GenZArtStoriez

#ICanChangeTheWorld

«La relazione tra sogno e realtà, sorpresa e incanto, è centrale nel dialogo tra il fotografo Piero Percoco, Sofia, studentessa di giurisprudenza a Bologna, amante di musica e sport, con una predilezione per la scherma, e Marcello, studente di informatica, da sempre appassionato di design, fotografia e arte contemporanea. Sono loro i protagonisti del secondo episodio della serie “Gen Z Art Storiez”, dedicato al capolavoro surrealista di René Magritte “L’impero della luce”, online da mercoledì 1 dicembre, sui canali social e sul sito del museo.

Percoco team

La dimensione onirica e surreale, centrale nell’opera dell’artista belga, è altrettanto presente nell’immaginario visivo del fotografo pugliese, i cui scatti sono arrivati sulle pagine del New Yorker e del British Journal of Photography, e, in generale, tra le sue fonti d’ispirazione per andare oltre la realtà del mondo visibile. “Non avevo mai visitato la Collezione Peggy Guggenheim, ed è stata per me un’esperienza illuminante vedere dal vivo “L’impero della luce”, un’emozione che sinceramente non saprei descrivere. E l’essermi confrontato con due giovani ragazzi come Sofia e Marcello è stato super interessante perché da questo dialogo ho imparato qualcosa di nuovo sul mio stesso lavoro” – Piero Percoco.

“Gen Z Art Storiez” nasce con l’obiettivo di co-progettare insieme a un team di ragazzi della Generazione Z una serie di quattro video che, attraverso alcune opere del museo, facciano emergere temi in linea con i loro interessi, legati all’attualità, e a cui questo gruppo dà voce per far arrivare il messaggio sia ai coetanei che al pubblico tutto.

Ad affiancarli, quattro guest, scelti dal team, secondo un gioco di affinità elettive, invitati a dialogare con loro in uno scambio reciproco di idee e opinioni. Dopo il musicista Lorenzo Senni e il fotografo Piero Percoco, sarà la volta dell’attivista Carlotta Vagnoli dialogare con Alice C. ed Eugenia davanti all’enigmatica opera di Leonor Fini “La pastorella delle sfingi”. Stay tuned!».

Palazzo Venier dei Leoni Dorsoduro 701 30123 Venezia

Info:

guggenheim-venice.it

Info:

Il programma espositivo della Collezione Peggy Guggenheim è supportato dal Comitato Consultivo del museo. I progetti educativi correlati alle esposizioni sono realizzati grazie alla Fondazione Araldi Guinetti, Vaduz. Le mostre della Collezione Peggy Guggenheim sono realizzate con il sostegno degli Institutional Patrons, EFG, Lavazza, Sanlorenzo, e le aziende del gruppo Guggenheim Intrapresæ. Radio Italia è radio ufficiale del museo.

Guggenheim Intrapresæ

Allegrini + Apice + Arper + Eurofood + Florim + Gruppo Campari + Hangar Design Group + Istituto Europeo di Design + Mapei + René Caovilla + Rubelli + Swatch.

Giuseppe Longo