Giornata internazionale delle persone con disabilità Superare le celebrazioni per concretizzare le azioni

Oggi più che mai, mentre attraversiamo questo tempo di pandemia, diventa necessario mettere insieme le forze per superare le difficoltà.

L’ambito sociale della disabilità, che affronta la complessità della persona nella sua unicità, e che riesce a guardare da più punti vista i suoi bisogna, ancor oggi, fa fatica a mettere a punto i processi di inclusione sociale necessari a migliorare le condizioni delle persone con disabilità e degli stessi familiari.

Occorre quindi maggiore determinazione nell’agire quotidiano, da parte di ogni attore coinvolto, in quello che Deve essere un processo rivoluzionario di cambiamento culturale,   pubblico-terzo settore-cittadini portatori di interesse.

Coordinamento H, AISM Sicilia e Legacoopsociali Sicilia ritengono che celebrare la Giornata Internazionale della disabilità debba essere considerata, in particolare nella regione Sicilia, un’occasione di rilancio delle politiche di inclusione e pari opportunità.

Una preziosa occasione di un dialogo virtuoso che porti a rendere concrete le Azioni contenute nel PNRR per l’ambito della disabilità.

Auspichiamo pertanto che le risorse che giungeranno nella regione possano essere realmente impegnate per definire un Progetto Individuale Partecipato costruito sui reali bisogni della persona al fine di garantirgli pienamente il diritto ad una vita piena ed autonoma secondo i suoi desideri, sapendo di poter contare sui corretti supporti.

Quindi non è più pensabile derogare: dalla formazione, dalla programmazione e dalla realizzazione di servizi incentrati sulla persona.

È con questo auspicio, che vogliamo celebrare questa giornata, con la voglia di procedere senza perderci in tante parole ma finalmente raggiungere obiettivi tangibili.