PNRR: le opportunità per la Sicilia come Hub euromediterraneo

Focus sugli interventi infrastrutturali per la mobilità sostenibile e integrata

Palermo – Cogliere le opportunità offerte dal PNRR per promuovere le energie positive della Sicilia e coinvolgerle in progetti ambiziosi, che mirino a un riposizionamento strategico della Sicilia come un vero e proprio “Hub” nel sistema logistico dei trasporti e degli scambi euromediterranei: questo il tema dell’incontro “PNRR: le opportunità per un nuovo Hub euromediterraneo. Interventi infrastrutturali per la mobilità sostenibile e integrata nella Regione Sicilia e nel Meridione d’Italia”, in programma sabato 18 dicembre, alle 09.30, all’interno della prestigiosa cornice di Villa Zito, a Palermo.

L’incontro promosso da Innovazione per l’Italia – Centro studi sulla Sanità e la Pubblica Amministrazione, in collaborazione con Kalós edizioni e il Patrocinio della Fondazione Sicilia e di AiSDeT, focalizza l’attenzione sull’urgenza e sulla necessità di guardare al PNRR come occasione immancabile per individuare e realizzare interventi e progetti infrastrutturali, che esaltino le specificità e i vantaggi competitivi regionali, nell’ottica di promuovere uno scenario di sviluppo competitivo e geostrategico.

Nell’ambito dell’incontro saranno presentati in anteprima nazionale i risultati dell’indagine demoscopica sulle opinioni dei cittadini siciliani sulle infrastrutture di mobilità in Regione Sicilia, che Alessandra Ghisleri, Direttrice di Euromedia Research, ha condotto per Innovazione per l’Italia.


Parteciperanno all’incontro: Raffaele Bonsignore, Presidente Fondazione Sicilia, Antonio Caleca, Componente del Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione Siciliana, Mauro Draoli, Responsabile per il Procurement e l’Innovazione digitale Agenzia per l’Italia digitale, Dario Fabbri, Consigliere scientifico Limes, Tullio Giuffrè, Associato in Strade, ferrovie e d Aeroporti Università Kore Enna, Gian Vito Graziano, Geologo e Presidente emerito del Consiglio Nazionale dei Geologi, Giovanni Lo Giudice, Presidente Kalós edizioni, l’Avvocato Massimiliano Mangano, Rosario Mazzola, Ordinario di Costruzioni idrauliche dell’Università di Palermo e Componente del Comitato di valutazione Progetti strategici del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Filippo Palazzo, Commissario straordinario per le opere ferroviarie in Sicilia, Giuseppe Russello, Presidente Sicindustria Palermo e Giovanni Battista Rubino, Consigliere scientifico di Eurispes.

Modereranno l’incontro: Antonio Piraneo, Direttore de La Sicilia e Massimo Russo, Presidente onorario Innovazione per l’Italia.