L’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti ha avviato una campagna sul Servizio Civile Universale

Ragusa – L’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Ragusa ha avviato una campagna per invitare chi intende impegnarsi nella pratica del servizio civile universale a scegliere l’Uici iblea. Gli aspiranti volontari dovranno presentare la domanda entro le 14 di mercoledì 26 gennaio 2022 attraverso la piattaforma domanda on-line all’indirizzo: domandaonline.serviziocivile.it. All’interno è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi. “Le esperienze che finora abbiamo avuto la fortuna di vivere con i giovani del servizio civile universale – sottolinea il presidente Uici Ragusa, Salvatore Albani – sono state tutte molto positive e legate a percorsi formativi di altissimo livello. Abbiamo realizzato anche un video in cui, sinteticamente, i diretti interessati ci spiegano che cosa è stato per loro trascorrere questo tempo assieme alla nostra famiglia. E’ proprio vero, il servizio civile universale è una scelta di vita. Vale la pena ricordare che per presentare la domanda occorrerà lo Spid e un’età compresa tra i 18 e i 28 anni. Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi ai nostri uffici, contattando lo 0932.247252 oppure scrivere una mail a uicirg@uici.it. Ricordo che ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari a 444,30 euro. Nella sezione “Per gli operatori volontari” del sito politichegiovanili.gov.it sono consultabili tutte le informazioni utili alla presentazione della domanda nonché del bando, da leggere con attenzione. Chi è interessato può senz’altro verificare e approfondire per poi compiere quella che, lo ribadiamo, definiamo una scelta di vita”.