Procedura licenziamento dipendenti Hotel Excelsior – Dichiarazione Consigliere Randazzo (M5S)

Palermo – «In questo drammatico periodo giunge come una amara beffa la notizia della procedura di licenziamento dei dipendenti dell’Hotel Excelsior da parte della Luxury Private Properties.


Una beffa che non può restare silente agli occhi di tutte le Istituzioni territoriali e dei ministeri del lavoro e dello sviluppo economico.

A fronte di un cronoprogramma di potenziamento della struttura alberghiera con importanti investimenti utili al passaggio da 4 a 5 stelle, di cui peraltro 14 milioni di risorse di Invitalia, si è maturata la decisione ingiustificabile di un licenziamento collettivo che mortifica questi lavoratori, le loro famiglie e l’intera città di Palermo protagonista negli ultimi anni di un importante rilancio turistico.

Il Movimento 5 Stelle sarà ancora una volta sentinella severa e puntuale a difesa del mantenimento dei livelli occupazionali e della dignità di ogni singolo dipendente dell’hotel Excelsior destinatario di questo assurdo provvedimento e ci faremo parte attiva con i nostri Portavoce Nazionali.


Oggi intanto ho avuto un incontro con il segretario generale Filcams Cgil Palermo Giuseppe Aiello e la segretaria Filcams Cgil Palermo Alessia Gatto per un confronto sulla situazione».


Lo dichiara il Consigliere del Movimento 5 Stelle, Antonino Randazzo.