Fondone covid. La dichiarazione del consigliere Ferrandelli

Palermo – “L’Amministrazione Orlando, dopo essere stata smascherata per avere sottratto alle imprese in difficoltà gli 86 mln di euro stanziati dal cosiddetto ‘fondone’, utilizzandoli per coprire i propri buchi di bilancio, adesso prova maldestramente a scaricare le responsabilità sul ragioniere generale del Comune (che ha competenze tecniche e non politiche) e, infine, sulla propria maggioranza in Consiglio che ha sostenuto i propri provvedimenti”. 

Lo dichiara il consigliere comunale di + Europa Fabrizio Ferrandelli.

“La nota dell’assessore Marino – continua Ferrandelli – mi fa’ letteralmente venire il vomito. Comprendo sia inelegante come espressione, ma non riesco a definire diversamente un simile comportamento che purtroppo registriamo da anni con scaricabarili continui e discutibili costituzioni di parte civile.

Una vicenda scandalosa! Il dato ormai è certo: Orlando ha scelto di ristorare se stesso e non le imprese, dando, in qualità di sindaco e titolare della delega al bilancio da lui detenuta in quei mesi, questo chiaro mandato politico agli uffici, che a loro volta non hanno potuto che adempiere con gli atti amministrativi consecutivi”.