VIII Circoscrizione, Romano: “bisogna evitare personalismi nelle azioni promosse da un consiglio di circoscrizione nella sua collegialità”

Palermo –  “Ho visto qualche personalismo a mio giudizio fuori luogo,  per azioni condotte dall’intero Consiglio di circoscrizione. E va sempre ricordato che il servizio di spazzamento automatizzato nel territorio della nostra Circoscrizione, non è il prodotto dell’impegno di un singolo consigliere, bensì della collegialità dell’organismo del quale facciamo parte. Si avvicina la campagna elettorale e sarebbe bene limitare l’uso personale di risultati prodotti dal Consiglio, come se fossero risultati legati a un singolo, esclusivamente propri. Lavoriamo tutti per il miglioramento del territorio e questo dovrebbe consigliarci più prudenza nel manifestare i risultati come se fossero il proprio marchio di fabbrica: qui c’è un solo marchio di fabbrica e si chiama Consiglio di circoscrizione. Il resto è fuffa strumentale, individualismo, comunicazione surrettizia a meri scopi elettoralistici. Un appello all’equilibrio nel comunicare quanto messo in opera dal Consiglio, non sarebbe certo azione irresponsabile”.

Lo ha dichiarato Lorenzo Romano, consigliere dell’VIII Circoscrizione.