Cafeo (Lega): “Psicologo di base, fondi Ue per il servizio in Sicilia”

Siracusa – “Ci sono a disposizione fondi europei per istituire in Sicilia lo psicologo di base”. Lo afferma il deputato regionale della Lega, Giovanni Cafeo, firmatario del Disegno di legge per l’istituzione di questa figura professionale che garantirebbe prestazioni gratuite all’utenza.

“Grazie ai fondi Fse – assicura il parlamentare regionale della Lega, Giovanni Cafeo – la Regione avrebbe la possibilità di individuare gli psicologi e reclutarli con dei contratti a progetto. Si tratta di un primo passo verso una figura chiave che manca nella sanità siciliana, in attesa di un finanziamento più corposo in grado di garantire una presenza stabile ed a tempo indeterminato”.

In merito al Il bonus psicologo 2022 inserito nella legge di riconversione del decreto Milleproroghe in discussione a Roma che prevede un contributo di 600 euro a persona sulla scorta delle dichiarazioni ISEE, il parlamentare regionale della Lega, Giovanni Cafeo chiarisce.

“Lo psicologo di base, previsto nel mio disegno di legge alla Regione, percorre – dice Cafeo – una strada diversa rispetto a quanto è in discussione a Roma. In merito alla prima ipotesi, la Sicilia si doterà, in modo stabile, di una figura professionale strategica, disponibile a tutti, al netto delle dichiarazioni ISEE. Per quanto concerne il bonus, ritengo che la platea interessata sia troppo esegua, andrebbe estesa anche ai cosiddetti soggetti fragili, che necessitano di cure e sostegno psicologico”.

“Recenti report dell’Istituto superiore della sanità hanno svelato che, negli ultimi anni, sono aumentati i problemi di salute mentale, tra cui ansia, depressione, angoscia, peraltro esasperati da questi due anni di pandemia” conclude l’On. Cafeo.