Aggressione alla Polizia Penitenziaria del “Cerulli”, solidarietà della Città di Trapani

Trapani – «La vile aggressione ai danni dei 5 agenti del Carcere “Cerulli” non può lasciarci indifferenti». A dichiararlo è il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, che ha voluto così esprimere la solidarietà personale, della Giunta e della Città tutta alla Polizia Penitenziaria che ogni giorno si spende a tutela della nostra comunità. «Auspico infine maggiori tutele per tutte queste donne e uomini che, troppo spesso, vengono esposti a dei rischi esageratamente gravosi ed ingiusti», conclude il Sindaco.