10 marzo secondo incontro online in preparazione alla mostra “Surrealismo e magia. La modernità incantata”

Venezia – Giovedì 10 marzo secondo incontro online, aperto a tutti, con la curatrice Gražina Subelytė in preparazione alla mostra Surrealismo e magia. La modernità incantata.

«Giovedì 10 marzo, alle 18 su Zoom, Gražina Subelytė, Associate Curator della Collezione Peggy Guggenheim e curatrice della mostra “Surrealismo e magia. La modernità incantata”, conduce il secondo incontro online, aperto a tutti, per presentare e approfondire alcune delle tematiche chiave dell’esposizione, che aprirà al pubblico il 9 aprile.

Durante il talk dal titolo “Simboli di guarigione: Surrealismo e magia negli anni ’40”, verrà ripercorsa la storia del movimento durante e dopo la Seconda guerra mondiale, per comprendere meglio l’adesione degli artisti surrealisti al mondo della magia e dell’occulto.

Con l’ascesa del fascismo, il rinnovamento sociale, politico e spirituale diventa un obiettivo urgente per i surrealisti. Negli anni segnati dal conflitto mondiale, gli artisti che aderiscono al movimento si dedicano alla magia e all’occulto come simboli di guarigione, come un linguaggio simbolico grazie al quale riconfigurare la speranza di una rinascita postbellica. Nonostante molte opere degli anni ’40 evochino un senso di angoscia o paura esistenziale, il loro atteggiamento complessivo, basato sulla speranza della rigenerazione, resta fermamente ottimista. 

Ulteriori informazioni e modalità per registrarsi all’incontro sono disponibili al seguente link:

https://www.guggenheim-venice.it/it/mostre-eventi/eventi/simboli-di-guarigione/?http://www.guggenheim-venice.it?utm_source=newsletter&utm_medium=mailup&utm_campaign=news%20mailup

L’incontro si inserisce nel ricco calendario di Public Programs, sostenuti dalla Fondazione Araldi Guinetti, Vaduz, che accompagnerà la mostra nel corso della sua apertura, fino al 26 settembre 2022».

Peggy Guggenheim Collection. Dorsoduro 701, 30123 Venezia

Info:

I programmi espositivi della Collezione Peggy Guggenheim sono supportati dal Comitato consultivo del museo, dagli Institutional Patrons.

EFG Private Banking, Lavazza Group, SanLorenzo

e dal gruppo di Guggenheim Intrapresæ

Allegrini + Apice + Arper + Eurofood + Florim + Gruppo Campari + Hangar Design Group + Istituto Europeo di Design + Mapei + René Caovilla + Rubelli + Swatch

Radio ufficiale: Radio Italia

Info:

www.guggenheim-venice.it

Giuseppe Longo