Le tecniche pittoriche del secondo dopoguerra tra sperimentazione e nuovi materiali

Venezia – Le tecniche pittoriche del secondo dopoguerra tra sperimentazione e nuovi materiali.

«Incontro riservato ai soci del museo. 16 marzo, ore 18.30, in presenza e su Zoom.

Luciano Pensabene Buemi, Conservatore del museo, introduce differenze e possibili analogie tra le tecniche pittoriche europee e americane della metà del Novecento. L’incontro potrà essere seguito in presenza, per una massimo di 9 persone, e da remoto su Zoom.

Presso la biblioteca della Collezione Peggy Guggenheim (per un massimo di 9 persone), sia da remoto tramite piattaforma Zoom».

Peggy Guggenheim Collection, Dorsoduro 701, 30123 Venezia

Info:

https://www.guggenheim-venice.it/it/mostre-eventi/eventi/le-tecniche-pittoriche-del-secondo-dopoguerra-tra-sperimentazione-e-nuovi-materiali/?http://www.guggenheim-venice.it?utm_source=newsletter&utm_medium=mailup&utm_campaign=news%20mailup

Giuseppe Longo