Automobilismo: nuovo intenso fine settimana per i portacolori della scuderia RO racing

Sarà un fine settimana agonistico tutto all’insegna dei rally, quello che i portacolori della scuderia RO racing si stanno apprestando a vivere. Il sodalizio di Cianciana si presenterà al Rally della Val d’Orcia, gara d’apertura del Campionato italiano rally terra, con un equipaggio e con quindici, rispettivamente, al Rally Cefalù Città Turistica e al Rally Valle della Guardia

Si preannuncia un nuovo fine settimana intenso per i portacolori della scuderia RO racing. Gli equipaggi del sodalizio di Cianciana saranno impegnati in tre manifestazioni che si correranno in Toscana, nel Lazio e in Sicilia.

Mario Mattone e Andrea Guerretti, a bordo di una Mitsubishi Lancer evo X N4 della ML Garage, inizieranno il loro impegno nel Campionato italiano rally terra al Rally della Val d’Orcia, gara d’apertura della serie nazionale, che si disputa sulle strade sterrate.

Nel Lazio, al Rally Valle della Guardia, saranno in quindici a scendere in strada con i colori della scuderia siciliana. Nella classe regina dei Rallyday, la Super 1600, ci saranno ben tre Renault Clio condotte da Fabio Carnevale e Roberto Lombardi, Mario Trotta e Federico Germani e, infine, quella portata al via da Antonio Trotta e Giacomo Verrico. Nella nuova classe Rally 4 ci saranno: Riccardo Di Iuorio e Antonio Marino, Gianni Stracqualursi e Fiornentino Iscaro, Martina Iacampo e Christian Vizzaccaro, tutti con la versione Rally 4 turbo della Peugeot 208. Sempre con la stessa vettura francese, ma in versione aspirata, saranno della partita: Pierpaolo Colella e Davide Bragaglia, Armando Oliva e Aldo Mazzonna, Giorgio Santoro e Francesco Cicciarelli, Giuliano Galeti e Roberto Fraioli e Antonio Curatti con Gianluca Gerardi. Con una Peugeot 106 Maxi saranno al via della gara di casa Luigi Giammasi e Venanzio Aiezza. In classe A7, rispettivamente con una Peugeot 206 e con una Renault Clio Williams, saranno presenti: le dame Giulia Taglienti e Jessica Longo ed Emanuele Giannetti e Annalisa Bianchi. Il giovane Dennis Stracqualursi, in coppia con Luca Belotta, proverà a fare vedere il suo talento a bordo di una Renault Clio Rs light di classe N3.

Quindici gli equipaggi suddivisi tra vetture moderne e storiche al Rally Cefalù Città Turistica.

Nella categoria riservata alle “vecchiette da corsa” ci saranno, con una Porsche 911 del Primo Raggruppamento, Toti Mannino e Giacomo Giannone. Sempre con una gloriosa 911 della Casa di Stoccarda, ma nei più evoluti Terzo e Secondo Raggruppamento ci saranno: Giuseppe Musso e Massimiliano Alduina, Raffaele Picciurro e Salvatore Picciurro, il padrone di casa Mauro Lombardo, in coppia con Rosario Merendino e Angelo Lombardo e Roberto Consiglio, freschi vincitori della prima gara valevole per il Campionato italiano.

Tra le moderne il plotone sarà capitanato da Alessio Profeta e Roberto Longo, in gara con una Renault Clio Super 1600 e da Antonio e Mattia Provenza, della partita con una Mitsubishi Lancer Evo 9 di Gruppo R. Sempre nello stesso Gruppo, ma nella categoria Rally 4 ci saranno: a bordo di una Peugeot 208 Turbo, Antonio Damiani e Giuseppe Livecchi, con una Opel Adam, Totò Farina e Stefano Piazza, con una Peugeot 208 aspirata saranno invece della partita Franco e Antonio Schepis. In K10, con una Citroen Saxo, ci saranno Giorgio e Giovanni Brancato. Tra le Racing Start, con la stessa vettura dei Brancato, ma in versione Rs Plus saranno della partita i due cugini Salvatore Festosi. Nella classe A5 del Gruppo A, a bordo di una Peugeot 106, ci saranno Massimiliano Glorioso e Giuseppe Tumminello. In Gruppo N a marcare cartellino di presenza non mancheranno Mario Canoni e Gianluca Tudisco, in gara con una Renault Clio RS light e Gabriele Morreale e Giuseppe Scolaro, con una Peugeot 106 della classe N2

“Riuscire ad essere presenti su più campi di gara con più di trenta equipaggi in rappresentanza della nostra scuderia ci fa comprendere che il lavoro svolto in questi anni sta dando i suoi frutti – ha detto il presidente della scuderia Rosario Montalbano – siamo pronti a sostenere i nostri equipaggi che ci regaleranno nuovi esaltanti risultati, buon divertimento a tutti”.