#senzacompromessi. Lo slogan del Movimento “Futuro Trasparenza Libertà”

Palermo – Tutelare i diritti dei cittadini, siano essi liberi professionisti, partite Iva,
pensionati, giovani disoccupati, precari, lavoratori sottopagati, sfruttati, invisibili.
Dare voce a chi oggi non si sente rappresentato da nessun partito e non vuole più
dare deleghe in bianco perché si è visto tradito, ignorato e preso in giro.
Con questi obiettivi è nato il movimento Futuro Trasparenza e Libertà che unisce
la protesta da Nord a Sud.
Siamo pronti a scendere in campo in tutte le competizioni elettorali che
abbiamo davanti, senza alcun tipo di timore e soprattutto, con una sola condizione
#senzacompromessi, che è il nostro unico slogan.
Ci sono milioni di italiani che hanno smesso di votare e di credere nella politica, ma
hanno la voglia di farsi sentire.
Sempre più numerose sono inoltre le persone deluse dalle ipocrisie e dalle
bugie dell’!attuale classe politica , che dimostra ogni giorno quali sono i loro reali
interessi: mantenere privilegi e poltrone.
Parte dalla Sicilia la nostra campagna elettorale perché è qui che ci sono le
prime elezioni.
Saremo presenti sia a Palermo che a Messina con nostre liste e candidati
sindaci ma saremo presenti anche in tutti quei comuni che a fine maggio andranno
al voto.
Siamo aperti a tutti quei movimenti territoriali, piccoli e grandi, di tutta Italia,
che hanno voglia di creare unità e si rispecchiano in valori di libertà.
Soltanto insieme, unendo le forze e condividendo le battaglie, possiamo
veramente incidere a tutti i livelli.
Il movimento FTL è cresciuto grazie a quanti, stufi di ascoltare le solite
promesse e le solite chiacchiere, si sono auto organizzati e continuano a cercarci
da ogni parte d”Italia.
Sabato 9 aprile alle 16.00 a Palermo, al Palazzo Leone in via Lincoln 48,
presenteremo il movimento politico ed il programma.
La prossima settimana terremo anche una conferenza stampa a Messina.
Vogliamo decidere noi il nostro futuro, senza lasciare che siano gli inciuci o
gli interessi di partito a spostare i candidati come fossero pedine non curandosi
del mandato che gli Italiani gli hanno conferito.
Abbiamo idee chiare e persone valide pronte a mobilitarsi per cambiare veramente
le facce e il modo di fare politica.

Non vogliamo che i nostri giovani continuino a emigrare e a portare la
ricchezza intellettuale ad altri paesi.
Vogliamo che siano il futuro di questo paese e siano loro la nostra più
grande ricchezza. Non possiamo più stare a guardare mentre l”! Italia diventa
sempre meno giovane e le famiglie sempre più povere. Siamo stanchi di quanti,
una volta eletti, si dimenticano anche la via del Palazzo Municipale della loro città.
Non abbiamo scheletri nell”armadio né lacci né catene, siamo liberi di
batterci per i diritti calpestati.
Non c’è futuro senza libertà e senza trasparenza nelle azioni di chi
amministra.

Santi Daniele Zuccarello
Presidente FTL

Elia Martinelli

Segretaria