Tra le prime otto. LIl Futsal Ragusa batte nettamente lo Sporting Club Reggio Calabria e approda ai quarti di Coppa Italia

Ragusa – Con un rotondo 4-0 il Futsal Ragusa ha la meglio sullo Sporting Club Reggio Calabria, al termine di una partita giocata sempre in pieno controllo dalle ragazze di mister Marino, e grazie a questo successo, l’incontro di andata si era chiuso sul 4 pari, le ragusane approdano ai quarti di finale della fase nazionale di Coppa Italia.

Davanti a un pubblico delle grandi occasioni, la tribunetta del PalaParisi di via Bellarmino era gremita, la squadra iblea ha dato dimostrazione di forza e determinazione, limitando al minimo i pericoli per la porta difesa da Gaia Iacono.

Per buona parte del primo tempo le reggine non sono quasi mai riuscite ad oltrepassare la metà campo, merito di un pressing asfissiante portato dalle padrone di casa, che invece si sono dimostrate pericolose in diverse occasioni e che hanno marcato il gol dell’1-0 al 4° con Claudia Ricupero, brava ad approfittare di un mezzo pasticcio della difesa ospite.

Solo negli ultimi minuti le calabresi sono riuscite ad impensierire la difesa iblea ma la Iacono si è sempre fatta trovare pronta. La prima frazione di gioco si è così chiusa sull’1-0.

Al rientro sul parquet, alla Ricupero sono stati necessari solo 30 secondi per fare il bis.

Sul 2-0 le ragusane hanno acquistato ancora più sicurezza e si sono limitate a controllare il gioco delle avversarie, incapaci, queste, di rendersi veramente pericolose.

A marcare ancora sono state invece le ragusane, al 15°, con un tiro da lontano di Teresa Matranga, quando il portiere avversario stazionava a metà campo.

Sul 3-0 e con 5 minuti al termine dell’incontro, l’allenatore ospite giocava la carta del portiere di movimento. E proprio per un pallone perso in attacco che le reggine subivano la quarta rete, ancora una volta segnata dalla Matranga con un tiro da oltre la metà campo.

Sul 4-0 non restava altro che aspettare il triplice fischio dell’arbitro e la festa delle ragazze ragusane per il passaggio del turno.

Le partite dei quarti di finali si giocheranno il 6 e il 13 aprile, probabile avversario sarà il Lecce, che la settimana scorsa, nell’incontro di andata, ha battuto per 3-0 il Potenza. Ma prima c’è da vincere l’ultima partita di campionato, domenica prossima, in casa con il Real Palazzolo, per poi, probabilmente, giocarsi la promozione in uno spareggio con il Meta Catania.