Da lunedì 28 a Palazzo Zanca la mostra “No more…13 artisti per la pace”

Messina – “13 artisti della pace…No more”, è il titolo della mostra “silenziosa” visitabile da lunedì 28 a Palazzo Zanca, finalizzata a dare voce alla pace nel mondo e alla fratellanza di tutti i popoli. Con questo obiettivo gli artisti, Giovanni Allio, Antonello Arena, Alessandra Lanese, Re, A. Bonanno Conti, Pippo Galipò, Alessandro Follo, Aurora Previti, Sabrina di Felice, Gimaka, Sadif, Svitlana Grebeniuk, Ma Lin e Roberta Dallara, attraverso le loro opere intendono manifestare contro la guerra in Ucraina illustrando la bellezza e quanto di positivo si riscontra nell’attuale mondo contrapponendoli ad ogni forma di violenza.

Pertanto, ogni artista con il proprio linguaggio e la propria tecnica dirà no alla guerra e a ogni forma di violenza e SI ALLA PACE anche con l’esposizione di dipinti che riguardano l’amore e soprattutto la famiglia.

I tredici “Pittori della Pace” intendono sottolineare poi la resilienza di quei popoli che pur essendo esiliati, violentati, torturati e uccisi durante i conflitti hanno continuato in qualche modo a rappresentare una speranza per l’intera società, combattendo fino alla fine.

L’evento, ideato e promosso da Alex Caminiti feat GAS collettivo d’arte indipendente e curatela dell’Associazione Impronte di Marisa Arena, sarà visitabile sino al prossimo 21 giugno.