Ics “Cruillas”, danni alla palestra della scuola. La Flc Cgil esprime solidarietà alla preside e alla comunità scolastica

Palermo – La Flc Cgil Palermo esprime la sua solidarietà alla preside e alla comunità scolastica dell’Istituto Statale Comprensivo “Cruillas” per i danni subiti alla palestra della scuola a causa di un raid vandalico.

“La scuola – dichiara il segretario generale Flc Cgil Palermo Fabio Cirino – ha subito un grave danno. Come ha denunciato la dirigente scolastica, Maria Rosa Caldarella, alla quale l’Flc Cgil Palermo esprime la sua vicinanza, condividendo il sentimento di amarezza e di rabbia, sono state forzate e divelte le porte della palestra, forzati i camerini e danneggiato il materiale sportivo. E’ stato anche aperto l’estintore, rovinando e macchiando il pavimento. Oltre all’immondizia che gli incivili lasciano davanti ai cancelli della scuola”.

“Un atto che condanniamo fortemente. La situazione è ormai diventata insostenibile per tante scuole di Palermo, soprattutto nelle periferie, bersaglio di furti e di atti aggressivi continui, che aggravano le condizioni già difficili vissute in questo periodo dalle istituzioni scolastiche per la pandemia – aggiunge Cirino – Proviamo grande sconforto per questi atteggiamenti di inciviltà che penalizzano sopratutto gli studenti, figli, fratelli dello stesso quartiere, che a scuola si preparano per il loro futuro. La scuola va rispettata e tutelata: è il posto dove i giovani crescono, studiano, costruiscono il loro percorso di vita e di lavoro. Distruggendo e privando gli studenti dei loro spazi vitali, si fa un male alla scuola, che è un bene di tutti oltre ad essere punto di riferimento per tante istanze del quartiere. Chiediamo protezione per questa scuola e di intensificare la sorveglianza sul territorio, facendo sentire agli studenti, agli insegnanti, ai genitori la vicinanza delle istituzioni”.