“Forte preoccupazione per la grave situazione economica e sociale che si sta prospettando in Italia”

Roma – I “Seniores” di Forza Italia, nel loro Documento politico – programmatico, redatto in preparazione della loro Assemblea Nazionale, che si svolgerà a Roma, oggi, in concomitanza con la Manifestazione Nazionale di F.I., esprimono la loro forte preoccupazione per la grave situazione economica e sociale che si sta prospettando in Italia, con l’aumento di inflazione e recessione , che colpirà drammaticamente le fasce sociali più deboli e in particolare gli anziani. Con determinazione i Seniores chiedono, al Governo nazionale, di intervenire con urgenza, a sostegno degli anziani, con l’adozione di appropriate ed efficaci misure economiche e normative, anche rimodulando il PNRR.

“Il Movimento dei Seniores, in questi anni – riferisce Pianetta – si è occupato degli anziani, che sono il 25% della popolazione italiana, impegnandosi nel denunciare la mancata perequazione delle pensioni, che ha sottratto a tanti pensionati oltre 30 miliardi di Euro, chiedendone la restituzione e che la prossima perequazione sia integrale. I “Seniores” i stanno impegnando per sostenere la istituzione del <Garante nazionale della Persona anziana>, una Autority, per tutelare gli anziani nella loro dignità e sicurezza, ed evitare che siano trascurati e trattati come “scarto” della società come purtroppo è accaduto anche durante la pandemia.

Plaudono alla istituzione, in atto, della figura del Garante in vari Comuni, come Genova, e in Sicilia con apposita Legge regionale”.

“I Seniores, per dare forza e concretezza alla dignità dell’anziano reiterano la proposta di inserire in Costituzione il seguente articolo: <La Repubblica tutela la persona anziana e ne promuove le misure per la sua effettiva realizzazione> “.

Inoltre, per dare sostegno, e dimensione europea, alle problematiche delle persone anziane d’Europa, auspicano la costituzione di una grande “Associazione Europea Seniores”, fra tutti i partiti europei aderenti al P.P.E.” .

“Nel mondo che è cambiato – conclude il Sen. Pianetta – anche l’Italia cambi, ritrovando sopratutto se stessa, le proprie radici storiche, cristiane, culturali, sociali, e i propri grandi valori di democrazia e di libertà. Per raggiungere questi obiettivi, i Seniores, ritengono che le alleanze politiche ed elettorali devono restare sì, nell’ambito di un Centro destra unito , ma che, per svolgere una azione politica più efficace e costruttiva, il CDX non può che essere a guida politica centrista / Forza Italia e pertanto il “Leader politico” di questo schieramento sia il suo ideatore e fondatore, il Presidente Silvio Berlusconi.

La moderazione dei partiti centristi come Forza Italia, è nel DNA del Centro destra, e rappresenta la precondizione per qualsivoglia aggregazione del Centro destra stesso.

I Seniores ritengono poi che dentro Forza Italia si dia vita a un < Patto generazionale fra i Giovani e i Seniores > , per dare ai giovani tutto il sostegno possibile, trasferendogli anche quel bagaglio di esperienza che possa essere loro utile per consentirgli di affrontare, al meglio, il rinnovato percorso della politica. Anche così deve cambiare l’Italia”!