Pluripregiudicato responsabile di furto e ricettazione di autovetture

Licata (Ag) – Personale della Polizia di Stato ha segnalato all’Autorità Giudiziaria un pluripregiudicato cinquantenne licatese resosi responsabile del reato di furto e ricettazione di due autovetture.

In particolare, personale dipendente del locale Commissariato di P.S., a seguito della ricezione di due denunce di furto di autovetture, con delitti commessi nel centro cittadino in orari serali e notturni, effettuava tempestivi accertamenti finalizzati alla individuazione dell’autore dei delitti.

Invero, venivano acquisite le immagini di diversi sistemi di videosorveglianza, sia privati che di esercizi commerciali, allocati nei pressi dei luoghi dei delitti e venivano effettuati accertamenti di polizia scientifica sull’autovettura rubata e successivamente rinvenuta dalle pattuglie del Commissariato, in servizio di controllo del territorio.

Sul veicolo rintracciato, oggetto di furto asportato, probabilmente nascosto per poter essere successivamente recuperato dai malfattori, venivano espletati immediati accertamenti tecnico-scientifici dal personale della Polizia Scientifica che permetteva di estrapolare alcune impronte digitali, verosimilmente appartenenti al reo del delitto, al fine di essere sottoposti ad accertamenti tecnici di comparazione.

Dette attività davano esito positivo poiché, sia le visioni delle immagini dei sistemi di videosorveglianza che l’esito degli accertamenti di polizia scientifica, permettevano l’identificazione del cinquantenne licatese, ritenuto responsabile dei sopra indicati reati.

Pertanto, al termine dell’attività investigativa, il personale dell’Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato licatese, deferiva all’Autorità Giudiziaria l’autore dei due delitti.