Disabilità. Città metropolitana aderisce a linee guida regionali. Caronia “Finalmente garanzia di continuità”

Palermo – Continuità dei servizi di assistenza per gli studenti con disabilità delle scuole medie superiori, sia sotto il profilo amministrativo sia sotto il profilo del rapporto con gli operatori specializzati.

Anche la Città Metropolitana di Palermo ha infatti deciso di “attenersi scrupolosamente” alle linee guida regionali in materia di assistenza alla comunicazione e all’autonomia per le centinaia di studenti disabili che ne hanno necessità. 

È quanto si evince da una nota che i Dirigenti della ex Provincia hanno inviato agli enti e alle Cooperative che assicurano i servizi, dopo che per circa due anni le linee guida non erano state applicate.

Ne dà notizia Marianna Caronia, che con gli operatori e con diversi familiari di studenti aveva più volte chiesto la piena applicazione della normativa regionale.

“Finalmente, dopo due anni di battaglie, si raggiunge questo risultato importante, che garantisce serenità e qualità del servizio, che insieme agli stanziamenti di fondi ottenuti lo scorso anno grazie ai miei emendamenti alla finanziaria, permettono di guardare con serenità ai prossimi mesi.

I servizi di assistenza personale di ogni tipo – conclude Caronia – sono essenziali per il diritto allo studio degli studenti con disabilità, e come tali vanno garantiti.”