Roma Culture. Gli appuntamenti dal 21 al 27 aprile

Roma – I nuovi appuntamenti di Roma Culture. Dal 21 al 27 aprile 2022. Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it, sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e con #CultureRoma

«Al via una nuova settimana di eventi di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici del bando triennale Eureka!Roma sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma.

2775° Natale di Roma

Giovedì 21 aprile ricorre il 2775° compleanno della città e l’Amministrazione capitolina lo celebra con un ampio calendario di iniziative culturali moltissime della quali gratuite tra visite guidate a musei e monumenti, inaugurazioni, mostre, concerti, spettacoli teatrali e proiezioni cinematografiche. Per l’occasione sarà gratuito l’accesso ai musei civici, mostre comprese, tra le quali l’inaugurazione ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali dell’installazione interattiva e multisensoriale SYNESTHESIAdi Severino Alfonso e Loukia Tsafoulia (apertura al pubblico dalle ore 14.30). Verrà inaugurato nella stessa giornata, e riaprirà al pubblico dal 22 aprile, anche il Planetario di Roma Capitale ospitato all’interno del Museo della Civiltà Romana. Nell’area del Circo Massimo, il Gruppo Storico Romano ricorderà, come ormai da tradizione, il compleanno dell’Urbe proponendo, dal 21 al 24 aprile, un ricco programma con rappresentazioni di antichi riti e feste e spettacoli di rievocazione storica che culmineranno domenica 24 nel corteo storico con circa 1.000 rievocatori in costume. Nella giornata di giovedì 21 andranno in scena anche alcuni spettacoli teatrali come Il gioco dei Miti (per i bambini delle scuole) al Teatro Biblioteca Quarticciolo (ore 9.30), oppure L’ombra di Talete al Teatro Villa Pamphilj (ore 10), ed ancora Amara al Teatro Tor Bella Monaca (ore 21) ai quali si affiancano le visite guidate al Teatro Valle Franca Valeri (ogni sera alle ore 19 fino a domenica 24). In programma anche un duplice appuntamento pergli amanti del grande schermo: a Casa del Cinema la proiezione alle ore 17 del film Il primo redi Matteo Rovere e nella Sala Cinema delPalazzo delle Esposizioni alle ore 20.30 la proiezione del film Marx può aspettaredi Marco Bellocchio seguita dall’incontro con gli psicoanalisti Manuela Fraire e Fabio Castriota. Altri incontri pubblici dedicati all’approfondimento di varie tematiche legate alla città e alla sua storia si terranno al MACRO (ore 18.30) con La città dei vivi vs la città dei morti, con la partecipazione dello scrittore Nicola Lagioia e del filosofo Claudio Kulesko;alla Biblioteca Guglielmo Marconi (ore 17.30) con Massimiliano Maiucchi che presenterà il suo libro Roma fa rima e alla Casa delle Letterature (ore 18)con la presentazione del libro Sogno notturno a Roma (1871-2021) di Annarosa Mattei. Alle celebrazioni partecipano anche i Municipi con specifiche iniziative: si va dalle cacce al tesoro al Circo Massimo e a Campo de’ Fiori proposte dal Municipio Roma I Centro, agli eventi di arte contemporanea con l’inaugurazione dell’opera bronzea realizzata dallo scultore Dante Mortet nel Municipio VIII, al concerto per l’Ucraina al Teatro Ciak a cura del Municipio XV, alla rievocazione storica di domenica 24 nel Municipio Roma VI, all’incontro Roma e l’Europa… un mare di paceorganizzato dal Municipio X. Da non perdere infine, per tutta la giornata del 21(ore 8-22) la possibilità di ascoltare online, sul sito web dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Meditazione oralecomposta dal compianto Maestro Ennio Morricone nel 1970, in occasione delle celebrazioni per i 100 anni di Roma capitale d’Italia, per accompagnare un testo di Pier Paolo Pasolini, e qui riproposta nella versione eseguita nel 2015 dall’Orchestra e dal Coro dell’Accademia guidati dallo stesso Morricone e con la voce recitante di Pier Paolo Pasolini.

Programma completo e aggiornamenti su www.comune.roma.it e su https://culture.roma.it #NatalediRoma2022.

Eureka! Roma 2022

Per il progettoCo(n)scienza curato dall’Associazione Culturale Angelo Mai Occupato, questa settimana in programma due incontri, entrambi alle ore 18.30, ospitati presso Tomo Libreria Caffè (via degli Etruschi, 4): giovedì 21 aprile Quanti siamo io? dedicato al rapporto tra microbiologia e fotografia con gli interventi di Teresa Rinaldi (biotecnologa), Sirio Tessitore (fotografo) e Manuela Cherubini (regista, autrice, traduttrice), e venerdì 22 aprile Algoritmi dedicato al rapporto tra musica e filosofia della scienza, con gli interventi di Teresa Numerico (filosofa della scienza), Valerio Vigliar (compositore), Sylvia De Fanti (attrice e studiosa) e con le letture a cura di Bluemotion. Sabato 23 aprile alle ore 11, presso il Mercato Trieste (via Chiana, 109) si terrà il laboratorio Mowgli per bambini di 5-12 anni (max 8 partecipanti), a cura di Dynamis Teatro. Attraverso gli strumenti del teatro, il laboratorio gioca sul confine che divide il mondo del bambino e il mondo animale capovolgendo regole e credenze prestabilite, alla ricerca di mondi nuovi da esplorare insieme. Per tutti gli appuntamenti ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a prenotazioni@angelomai.org. Gli incontri verranno trasmessi anche sulla pagina Facebook dell’associazione.

Nell’ambito di Science and the City. Esperienze Green per il futuro, a cura della Società Cooperativa Sociale MYOSOTIS, sabato 23 aprile alle ore 9.30 e alle 11, presso la Biblioteca Laurentina (p.le Elsa Morante), appuntamento con gli Orti-lab, i laboratori per sperimentare attivamente come realizzare un orto verticale e per conoscere la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali. Ingresso gratuito contingentato (max 20 partecipanti) con prenotazione obbligatoria al numero 06.97840700 o via mail scrivendo a info@myosotisambiente.it.

Tra le novità della settimana, la nuova stagione della manifestazione Nascite di un giardino – wild facts / fatti feroci a cura dell’Associazione 4realtrue2 che torna per proporre un’indagine sulla relazione tra spazio urbano e corpo da condurre attraverso una serie di camminate urbane, workshop e seminari. Al lavoro del collettivoDOM, che proporrà pratiche di abitazione artistica del paesaggio, si affiancherà il prezioso contributo di quattro stimate danzatrici e coreografe contemporanee italiane che, attraverso le loro pratiche, studieranno la città e la sua comunità. Filo conduttore dell’intero progetto sarà il libro Mille piani di Gilles Deleuze e Felix Guattari letto, commentato e facilitato dalla filosofa Daniela Angelucci. Prossimi appuntamenti: il workshop rivolto a professionisti dello spettacolo, a cura di Cristina Kristal Rizzo (dancemaker), Dinamiche del fuori in programma il 22 e il 23 aprile dalle 15 alle 19; e l’esplorazione urbana a cura di Daniela Angelucci (filosofa, docente di estetica dell’Università Roma Tre) e il collettivo DOM, pratiche di movimento a cura di Cristina Rizzo in programma il 24 apriledalle 11 alle 16. Prenotazione obbligatoria: wildfactslab@gmail.com.

PPP100 Roma Racconta Pasolini

Nell’ambito delle iniziative per il centenario pasoliniano, a cui è dedicato il sito www.culture.roma.it/pasolini100roma, mercoledì 27 aprile alle ore 11 presso la Biblioteca Pier Paolo Pasolini, in programma l’incontro Alfabeto Pasolini. Teatro con Stefano Casi. Sei tragedie, un manifesto e la regia di uno spettacolo sono la sfida che tra il 1966 e il 1968 Pasolini lancia per immaginare un “nuovo teatro”. Al centro, la parola e il verso poetico, per rivolgersi all’intelletto dello spettatore, affondando nella vertigine di incubi e oltraggi: teatro come rito eretico di ragione e sangue, in una società che in nome della modernità ha rinunciato al sacro. È il punto di arrivo di una vocazione teatrale iniziata sui banchi del liceo. L’evento sarà visibile anche in diretta streaming sul canale YouTube e sulla pagina Facebook di Biblioteche di Roma e della Biblioteca Pier Paolo Pasolini. Fino al 12 giugno alle Terme di Diocleziano è allestita Hostia. Pier Paolo Pasolini.Una mostra di Nicola Verlato. Il progetto espositivo, ideato dall’artista Nicola Verlatoe curato da Lorenzo Canova, prodotto e organizzato da Associazione MetaMorfosie Museo Nazionale Romano – Terme di Diocleziano, è stato ispirato dalla tragica morte di Pier Paolo Pasolini e pensato come un omaggio che si articola in una serie di declinazioni artistiche: dipinti, sculture, disegni, progetti architettonici, musiche e video che dialogano con le grandi Aule delle Terme di Diocleziano.La mostra si fonda su un’ipotesi che è anche un desiderio: costruire un complesso monumentale a Ostia, luogo della morte di Pasolini. Orario: da martedì a domenica ore 11-18, ultimo ingresso ore 17. Biglietti online su https://museonazionaleromano.beniculturali.it.

Si segnala infine che, nell’ambito della terza edizione del Video Essay Film Festival (VEFF) che si svolgerà nelledizione 2022 di Cinema al MAXXI, tutti coloro che vorranno cimentarsi con le nuove forme di critica cinematografica attraverso un video della durata massima di 12 minuti (dal saggio critico alle forme più ludico-sperimentali come re-cut trailer, sweded trailer, mash up) avranno tempo fino al 30 maggio per partecipare al concorso che comprende una sezione (VEFF Classic) nella quale i candidati sono chiamati a confrontarsi con il cinema di Pier Paolo Pasolini. Il materiale inviato verrà valutato da una giuria di esperti e i vincitori saranno proiettati e premiati durante il VEFF. Maggiori dettagli su https://www.romacinemafest.it/it/video-essay-film-festival-2022/

Arte

Nell’ambito delle iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali si segnala che da venerdì 22 aprile riapre al pubblico il Planetario di Roma ospitato all’interno del Museo della Civiltà Romana. Gli spettacoli scientifici, videoproiettati sulla sua grande cupola (14 metri di diametro) e fruibili dalle 98 poltrone reclinate e disposte circolarmente, ricostruiscono con estremo realismo un vero e proprio viaggio nelle meraviglie dell’universo. Spettacoli: da martedì a venerdì ore 16 – 17 – 18; sabato, domenica e festivi ore 10 – 11 – 12 – 16 – 17 – 18. Biglietti online su www.planetarioroma.it.

Giovedì 21 aprilein programma una serie di appuntamenti guidati dai funzionari dei musei come l’apertura straordinaria degli Acquedotti Claudio e Felice (ore 10.30); le visite alle rovine romane nei sotterranei del Museo Giovanni Barracco (ore 10; 10.45; 11.30; 12.15; 14.15; 15); la passeggiata nei Fori Imperiali (ore 10.30, visita con interpretariato LIS); la passeggiata ai luoghi più significativi di Villa Borghese (ore 11) che terminerà al Casino dell’Orologio aperto eccezionalmente per l’occasione (visita con interpretariato LIS). Nel pomeriggio poi in programma le visite alla collezione del Museo della Scuola Romana presso il Casino Nobile di Villa Torlonia (ore 16), alla Galleria d’Arte Moderna con il suo chiostro delle sculture e la mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia(ore 16) e aiMusei Capitolini alla mostra CURSUS HONORUM. Il governo di Roma prima di Cesare(ore 17), incentrata sulle cariche pubbliche dei magistrati di età repubblicana, aspetto fondamentale della vita politica di Roma antica. Sabato 23 aprile dalle ore 15 alle 16.30, nell’area del Circo Massimo, in collaborazione con il Gruppo Storico Romano, si svolgerà la rievocazione storica di una partita di Harpastum, l’antico gioco romano con la palla, antesignano del rugby. Inoltre, sabato 23 e domenica 24allaVilla di Massenzio,dalle ore 10 alle 18, nella rievocazione storica Ab urbe Condita, i divulgatori dell’Associazione Culturale Civiltà Romana mostreranno ai visitatori le abitudini, i riti e i modi di vivere di chi ha vissuto prima di noi.

Infine si segnala che venerdì 22 aprile, in occasione dell’Earth Day (Giornata della Terra), la più grande manifestazione ambientale del pianeta, al Museo delle Mura inaugura la mostra di arte contemporanea Ghê Gaia Terra. Riflessioni sul rapporto tra Uomo e Ambiente (fino al 22 maggio), a cura di Antonietta Campilongo.

Per partecipare alle visite guidate è obbligatoria la prenotazione al contact center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Presso lo spazio AuditoriumGaragedel Parco della Musica, fino al 29 giugno è allestita la mostra-omaggioVittorio Gassman. Il centenariodedicata al grande attore a cento anni dalla sua nascita. L’esposizione, a cura di Alessandro Nicosia, Diletta d’Andrea Gassmann e Alessandro Gassmann, è prodotta da C.O.R. Creare Organizzare Realizzare e promossa dagli eredi Gassman e dalla Fondazione Musica per Roma. Il percorso espositivo si articola in quattro sezioni (Teatro, Cinema, Televisione, Poesia e Scrittura) e presenta foto, oggetti, costumi, copioni, video, filmati, bozzetti, documenti e tanti materiali provenienti dall’Archivio Storico Luce e dal Centro Sperimentale di Cinematografia. L’esposizione è arricchita da numerosi prestiti istituzionali e privati dell’Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amicoe dell’Archivio Centrale dello Stato. Orario: da martedì a giovedì ore 12-19; venerdì, sabato, domenica e festivi ore 11-20. Aperta anche lunedì 25 aprile. Biglietti online su https://www.ticketone.it

Fino al 4 settembre in contemporanea nelle sedi di Palazzo delle Esposizioni e Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, è aperta al pubblico la mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia a cura di Valentina Valentini, dedicata alla produzione di videoarte e cinema d’artista in Italia dalla fine degli anni Sessanta al nuovo secolo. Esposte 20 installazioni a cui si aggiungono oltre 300 opere raccolte all’interno di rassegne dedicate, per oltre 80 ore di proiezione. Il percorso espositivo si snoda attraverso la molteplice varietà di formati espositivi: video monocanale, installazioni video, multimediali, interattivi, e di apparati volti a ripercorrere il processo produttivo e storico delle opere. Nel complesso il progetto coinvolge oltre 100 artiste e artisti.

Al Palazzo delle Esposizioni sono evidenziate le trasformazioni del formato installativo nel suo dialogo con lo spazio e con i dispositivi tecnologici, in un arco cronologico che va dalla fine degli anni Sessanta al XXI secolo. (Orario: domenica, martedì, mercoledì e giovedì ore 10-20, venerdì e sabato ore 10- 22.30; ultimo ingresso un’ora prima. Biglietti: € 10 intero, € 8 ridotto).

Alla Galleria d’Arte Moderna sono esposte opere monocanale ed installazioni provenienti dai centri di produzione e disseminazione della videoarte, attivi in Italia sin dagli anni ’60, con una forte vocazione internazionale. (Orario: dal martedì alla domenica ore 10-18.30; ultimo ingresso alle 18. Biglietti non residenti: € 9,00 intero, € 8,00 ridotto. Biglietti residenti: € 8,00 intero, € 7,00 ridotto).

In occasione della mostramercoledì 27 apriledalle ore 11, al Palazzo delle Esposizioni, al via la prima di una tre giorni di studio che vedrà tre tavoli di lavoro con il coinvolgimento di artiste e artisti, studiosi e istituzioni su temi rilevanti per la videoarte in Italia con l’obiettivo di elaborare collettivamente delle proposte operative da discutere in un secondo appuntamento previsto a luglio. Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria sul sito www.palazzoesposizioni.it.

Al MACRO, fino al 28 agosto è visitabile la mostra Cinzia says…, prima grande antologica dedicata a Cinzia Ruggeri (1942-2019), artista, stilista e designer. Tra le opere esposte anche un’ampia selezione di capi appartenenti alle collezioni Bloom, Cinzia Ruggeri e Cinzio Ruggeri, restaurati ed esposti per la prima volta dopo l’uscita in passerella negli anni Settanta e Ottanta.

Proseguono anche tutte le altre mostre: fino al 19 giugno The Thinking Body, retrospettiva sulla vita e il lavoro di Cathy Josefowitz (1956-2014) e The Orbzerver, tributo al leggendario musicista e artista Lee Scratch Perry;fino al 22 maggio le mostre Touch, colour and folddella graphic designer lituana Goda Budvytytė, Farces and Tiradesdi Nicolás Guagnini e Remoriaispirata al racconto dell’anti-Città Eterna di Valerio Mattioli; fino al 12 giugno Four Musical Proceduresdedicata all’etichetta musicale Presto!?.

Tutte le mostre sono a ingresso gratuito e visitabili martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 12-19; sabato, domenica e lunedì 25 aprile ore 10-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Al Mattatoio, fino al 29 maggio, il padiglione 9A ospita la mostra Notturnidell’artista e cineasta francese Clément Cogitore, a cura di Maria Laura Cavaliere. L’esposizione presenta, per la prima volta in Italia, una selezione delle più importanti opere video, nelle quali l’artista esplora le contraddizioni e le ambiguità delle immagini contemporanee tra verità e falsificazione, mettendo in discussione il rapporto con il reale e con la storia. (Visitabile con biglietto d’ingresso, da martedì a domenica ore 11-20).

Nel padiglione 9B, per Dispositivi sensibili ideato da Angel Moya Garcia, prosegue fino al 19 giugno, il progetto Periferia dell’agoniadi Teresa Margolles, artista visiva che attraverso le sue opere d’arte affronta il tema della violenza che da lunghi anni colpisce il suo paese, il Messico. L’installazione è costituita da un perimetro di tende industriali in plastica rossa, concepito come un corpo ferito, all’interno del quale è situato un grande tavolo retroilluminato che ospita una tela lunga ventitré metri usata in passato per coprire i corpi di persone assassinate. (Visitabile, ad ingresso libero, da martedì a domenica ore 11-20).

Presso il foyer del Teatro del Lido di Ostia, fino al 30 aprile prosegue la mostra Spiriti allegri a cura di Sabrina Ramacci ideatrice del progetto artistico Archivio RAMI, che esplora il modo in cui vediamo il passato attraverso le nostre memorie private. Lettere, diari, liste della spesa, riviste, cartoline, fotografie e altri oggetti del passato, trasformati in fanzine e opere d’arte. Ingresso gratuito dal venerdì alla domenica ore 17-20.

Teatro e Danza

Al Teatro Tor Bella Monaca,in Sala Piccoladal 21 al 23 aprile in scena Benji di Claire Dowie, con Chiara Tomarelli e la regia di Pierpaolo Sepe, che affronta il tema dei disturbi psichici mettendo in scena la personalità scissa di una donna che per esistere in una collettività oppressiva deve crearsi un amico immaginario. Attraverso il racconto della sua vita, piano piano si disvelano le emozioni più profonde di questa giovane donna, entrando nel vortice del suo pensiero e del suo disagio. Infine, martedì 26 e mercoledì 27 aprile arriva About Elizabeth – Eco di e con Leonardo Bianchi, Maria Campana e Gian Maria Labanchi, e con Filippo Andreetto, Claudia Guidi e Anna Chiara Fanelli. Tradizione e innovazione si mescolano in scena per raccontare una storia che parla di Storia, prendendo a pretesto la figura iconica di Elisabetta I. Spettacoli: ore 21, domenica ore 18. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Teatro India, martedì 26 aprile alle ore 20 (in replica fino al 30 aprile) debutta lo spettacolo About Lolita, un progetto di Biancofango, con Gaia Masciale, Andrea Trapani e Francesco Villano e la regia di Francesca Macrì. Gli autori riscrivono il mito di Lolita in una drammaturgia originale, ambientata in un campo da tennis fisico e metaforico, in cui va in scena un palleggio tra sensi di colpa, fallimenti e l’ossessione di giovinezza dell’uomo adulto. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Musica

Nell’ambito degli appuntamenti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia giovedì 21alle ore 19.30 sir Antonio Pappano, dal podio della Sala Santa Cecilia, dirigerà l’Orchestra e Coro dell’Accademia di Santa Cecilia nel concerto dedicato a Puccini (Messa di Gloria), Ponchielli (Elegia) e De Sabata (Juventus). Ad affiancare il Maestro ci saranno il tenore Saimir Pirgu e il baritono Mattia Olivieri (repliche venerdì 22 e sabato 23). Alle ore 21 nella Sala Petrassi, l’Orchestra Roma Sinfonietta diretta dal Maestro Francesco Lanzillotta, accompagnato da Lavinia Bini (soprano), Bruno Taddia (baritono), Didier Pieri (tenore) e Dalal Suleiman e Francesco Trifilio (voci recitanti) renderà l’Omaggio a Bruno Cagli, storico Presidente-Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, attraverso le musiche di Lucio Gregoretti e Marco Betta che hanno intonato due dei testi teatrali di maggiore successo dello stesso Cagli. Venerdì 22 aprile alle ore 19, presso il Museo degli Strumenti musicali, prima della replica del concerto diretto da Pappano, si terrà la conferenza Preludio, un invito al concerto con Oreste Bossini per approfondire i brani del programma sinfonico che verrà eseguito. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

All’Auditorium Parco della Musica, che in questi giorni festeggia i 20 anni di attività,venerdì 22 aprile in arrivo Le Orme, uno dei gruppi progressive più importanti della scena musicale italiana. Sabato 23 aprile in Sala Petrassi nuovo appuntamento con una delle Lezioni di rock a cura di Ernesto Assante e Gino Castaldo dedicata questa volta a Lucio Battisti, mentre nelTeatro Studio Borgna in programma il concerto di Antonella Vitale che presenta il suo ultimo lavoro Segni invisibili con brani originali da lei composti. In apertura il duo B.I.T. (Manuela Pasqui e Danielle Di Maio) con i brani del loro album Come again. Domenica 24 aprile doppio appuntamento: alle ore 11, per Lezioni di Jazz. Dal Valzer all’Africa:My Favorite Things di John Coltranementre alle ore 19.30, Calabria Orchestra, un ensemble che esalta la cultura e la musica del sud.Martedì 26 aprile sul palco i Calexico, composti dal chitarrista/cantante Joey Burns e dal batterista John Convertino, con il loro “indie rock tentacolare e cross-culturale”. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

La Casa del Jazz compie 17 anni celebrandoli con un ricco programma di concerti. Ad aprire i festeggiamenti, giovedì 21 aprile, è la giovane violinista Anais Drago con il progetto Solitudo. Venerdì 22 aprile sarà la volta delcontrabbassista Dario Piccioni in trio con il pianista Vittorio Solimene ed il batterista Michele Santoleri e con ospite speciale Mauro Siguraall’oud e alle chitarre arabe. Sabato 23 aprile alle ore 11 presentazione del libro Il Jazz è morto?! di Jonis Bascir, alla presenza di diversi musicisti tra i quali Stefano Di Battista, Maurizio Giammarco, Danilo Rea, Roberto Gatto e tanti altri, mentre la sera sul palco salirà il sassofonista Simone Alessandrini con la sua formazione Storytellers per presentare l’album Mania Hotel. Domenica 24 aprile la mattina alle ore 11 si terrà la prima esibizione assoluta delle formazioni Jazz campus Kids e Junior Orchestras, frutto dell’insegnamento curato negli ultimi tre anni da Massimo Nunzi con piccoli allievi dagli 8 ai 15 anni, mentre la sera è previsto il concerto-evento del trio Reunion che vede insieme tre giganti del jazz italiano: Enrico Pieranunzi, Riccardo Del Fra, Roberto Gatto. Infine mercoledì 27 aprile, il pianista Antongiulio Foti accompagnato da Jacopo Ferrazza (contrabbasso) e da Valerio Vantaggio (batteria), presenterà il progetto Hold Fast. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Per la stagione del Teatro dell’Operadi Roma, sul palcoscenico del Teatro Costanzi, giovedì 21, domenica 24 e martedì 26 aprile proseguono le repliche deI puritani, opera seria in tre atti, con musica di Vincenzo Bellini su libretto di Carlo Pepoli, tratto dal dramma storico Têtes rondes et Cavaliersdi Jacques-François Ancelot e Joseph Xavier Boniface. A dirigere l’Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma è il M°Roberto Abbado, con maestro del Coro Roberto Gabbiani. La regia è di Andrea De Rosa, le scene di Nicolas Bovey, i costumi di Mariano Tufano, le luci di Pasquale Mari. I personaggi sono interpretati da Jessica Pratt (Elvira Valton), John Osborn / Francesco Demuro (Lord Arturo Talbo), Franco Vassallo (Sir Riccardo Forth), Nicola Ulivieri (Sir Giorgio Valton), Roberto Lorenzi (Lord Gualtiero Valton), Rodrigo Ortiz (Sir Bruno Roberton), Irene Savignano (Enrichetta di Francia). Spettacoli: giovedì e martedì ore 20, domenica ore 16.30. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

I puritani Irene Savignano (Enrichetta di Francia), John Osborn (Arturo) Ph. Fabrizio Sansoni-Opera Roma 2022

Al Teatro Argentinasabato 23 aprile alle ore 21 l’Orchestra Roma Sinfonica diretta dal Maestro Ahmed El Saedi accompagnato dalla violoncellista Victoria Kapralova eseguirà il concerto Divinamente Sinfonica. La musica all’incontro tra genio e divino con musiche di Beethoven (Sinfonia No. 6 “Pastorale”), Mozart (Ouverture dal Don Giovanni), Rota (Concerto n. 2 per violoncello e orchestra). Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Teatro del Lido di Ostia, sabato 23 aprile alle ore 21, in programma il concerto del Germano Mazzocchetti Ensemble, le cui musiche attingono a sonorità popolari e mediterranee, unite a citazioni jazzistiche e rimandi alla tradizione colta. Con Germano Mazzocchetti (fisarmonica), Francesco Marini (sax soprano e clarinetti), Paola Emanuele (viola), Marco Acquarelli (chitarra), Luca Pirozzi (contrabbasso), Valerio Vantaggio (batteria). Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

About Lolita 30 – ®Piero Tauro

Cinema

Nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni, sabato 23 e domenica 24 aprile, alle ore 11 e alle 16, nell’ambito della mostra in corso Il video rende felici. Videoarte in Italia, si terranno i primi due appuntamenti della rassegna Intermedia: film e video anni ’60-’70, a cura di Cosetta Saba. Verranno proiettate opere video di Baruchello, Frascà, Schifano, Leonardi, Grottesi, Matteucci, Angeli (sabato 23) e di Vaccari, Baruchello, Patella, Martelli, Nespolo, Bussotti (domenica 24).Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria sul sito www.palazzoesposizioni.it dalle ore 9 del giorno precedente alla proiezione fino a un’ora prima.

Casa Cinema – Barbra Streisand

Molti gli appuntamenti settimanali ospitati dalla Casa del Cinema. Si comincia con la terza edizione dell’Italia Green Film Festivale la sua due giorni –il 21 e 22 aprile – di film in concorso, dibattiti e approfondimenti legati al tema dell’ambiente, aperta dall’esibizione di musica contemporanea (il 21 aprile alle 17) tratta da A wild wave of wind, spettacolo ideato dal contrabbassista Paolo Di Gironimo. Si prosegue poi, il 22 aprile alle 18, con la presentazione del volume Anton Giulio Bragaglia. Tra innovazione e tradizione, a cura di Amedeo Di Sora.

Museo Civico Zoologia – La via delle api

Interverrà l’editore Massimiliano Mancini e ne parlerà con l’autore, lo storico del cinema Gerry Guida. Nell’ambito della rassegna Carlo Lizzani: la Storia e le storie, domenica 24 aprile alle ore 19 verrà proiettato il film del 1964 La vita agra, introdotto dal prof. Enrico Menduni; mentre lunedì 25 aprile alle ore 20.30, sarà la volta del film La stella del cinemadi Mario Almirante, una delle proposte per celebrare RHV, storica società che festeggia a Casa del Cinema i suoi 20 anni di attività con una rassegna in programma fino a settembre. Altra proiezione infine, martedì 26 aprile, quando verrà proposto alle ore 20 il film candidato agli Oscar Fleedi Jonas Poher Rasmussen, nell’ambito dei Lux Film Days 2022.

Inoltre, c’è tempo fino al 14 maggio per assistere all’esposizione Barbra Streisand Movies, un percorso ricco di documenti per celebrare gli 80 anni della diva newyorkese, a cura di Giulio D’Ascenzo ed Elisabetta Centore, per l’Associazione Teatroantico. Ingresso gratuito, tutti i giorni ore 10-20.

Al Nuovo Cinema Aquila dal 22 al 25 aprile si svolgerà la XVII edizione di Immaginaria IFF, manifestazione indipendente dedicata al cinema delle donne, con particolare attenzione al cinema lesbico, con opere cinematografiche in arrivo da Gran Bretagna, Canada, Francia, Spagna, Australia, Israele, Afghanistan, Brasile, Turchia, Germania, Stati Uniti e Italia. La kermesse si aprirà venerdì 22 aprile alle ore 19.30 con il saluto di Giovanna Fogliae con la proiezione alle ore 21 dell’anteprima italiana del film Sweetheart di Marley Morrison (UK 2021). Nei giorni successivi seguiranno le proiezioni degli altri 37 titoli in programma tra fiction, documentari e cortometraggi. I film sono proiettati in versione originale con sottotitoli italiani. Per accedere alle proiezioni è necessario dotarsi della tessera dell’Associazione Culturale Visibilia APS. In settimana previste anche le proiezioni del film Mancino naturale(Italia, 2021, 106’) di Salvatore Allocca e del film di animazione Hopper e il Tempio perduto(Francia, 2022, 91’) di Ben Stassen & Benjamin Mousquet. I biglietti sono acquistabili esclusivamente presso il botteghino del cinema.

Roma, Auditorium 09/03/2004: conferenza stampa del Presidente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Prof. Bruno Cagli. Foto di Riccardo Musacchio

Lezioni di Letteratura

Nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica, domenica 24 aprile alle ore 21, per le Lezioni di Letteratura, organizzate da Fondazione Musica per Roma in collaborazione con Fondazione De Sanctis, durante le quali scrittori e intellettuali contemporanei si confrontano con i grandi classici della letteratura mondiale, sarà Silvia Avallone a raccontare Lolita di Vladimir Nabokov. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Attività delle Biblioteche

Tra gli appuntamenti in programma presso le sedi della rete dell’Istituzione Biblioteche di Roma si segnalano: giovedì 21 aprile alle ore 17.30 presso la Biblioteca Goffredo Mameli la presentazione del libro “La Storia nelle strade. Pigneto ’44. Ribelli!” (Red Star Press, 2022) a cura del Centro di Documentazione “Maria Baccante” Archivio Storico Viscosa. Introduzione di Maria Lepre (storica). Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Venerdì 22 aprile presso la Biblioteca Flaminia la presentazione del libro Attimidi Mariagrazia Lonza (Gambini Editore, 2022). Interviene Isabella Putini. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Sabato 23 aprile, in occasione della Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore, dalle ore 9.30 la Biblioteca Rugantino in collaborazione con il Circolo di lettura “Rugantino” presenterà il libro Romanzo di vita vera di Liana Orfei (Baldini + Castoldi, 2020)e si parlerà della corrente letteraria “Autobiografia indiretta”. Prenotazione consigliata: 06.45460591 – ill.rugantino@bibliotechediroma.it.

Martedì 26 aprile alle ore 18 alla Casa delle Letterature la presentazione del libro Foglie sparsedi Alessandra Jatta (Voland, 2022). Interviene l’autrice con Rita Giuliani e Barbara Jatta. Per partecipare è necessario prenotarsi a casadelleletterature@bibliotechediroma.it

Si segnala infine che è stata prorogata al 28 aprile la possibilità di partecipare alquestionario rivolto a tutti i cittadini romani e ai city users che vivono quotidianamente la Capitale, con l’obiettivo di raccogliere spunti, suggerimenti e preziosi contributi su come articolare l’offerta dei nuovi Poli culturali a cui saranno destinati i finanziamenti previsti dal PNRR. Dettagli sulla pagina https://www.comune.roma.it/partecipa/pub/index.php/789626?lang=it

Kids

In occasione dell’Earth Day (Giornata della Terra) al Museo civico di Zoologia venerdì 22 aprile dalle ore 16.30, per bambini di 6-12 anni, è in programma il laboratorio Investi nel tuo pianeta: la visita alla mostra in corso La via delle api è lo spunto da cui partire per parlare dell’importanza delle api e degli altri insetti impollinatori per la salvaguardia della biodiversità. Con una serie di attività ludico-didattiche, si metteranno alla prova i partecipanti per renderli consapevoli del ruolo che ogni persona riveste per la difesa della Terra, anche attraverso piccoli gesti quotidiani. Max 15 partecipanti. Presso il Museo di Casal de’ Pazzi sabato 23 aprile dalle ore 10, per i bambini di 5-10 anni, si terrà invece il laboratorio Sotto i nostri piedi: come sono fatti gli ambienti che ci circondano?per far loro scoprire come sono fatti gli ambienti che ci circondano e come cambiano nel tempo. Dopo aver osservato la stratificazione del terreno, i bambini potranno “creare” dei paesaggi utilizzando terra, sabbia, conchiglie e non solo. Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria al contact center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Al Teatro del Lido di Ostia sabato 23 aprile alle ore 17, presso lo Spazio Miaohaus, nell’ambito della mostra in corso Spiriti Allegri, Sabrina Ramacci (Archivio RAMI) terrà il laboratorio gratuito MAIL ART collaggi Postali rivolto a ragazzi dagli 11 anni in su. Un’opportunità per conoscere la Mail Art, il movimento artistico diffusosi soprattutto con le Avanguardie d’inizio Novecento e ancora negli anni Settanta;ci si potrà trasformare in artisti per un giorno e creare un’opera d’arte da spedire. Max 10 persone, il materiale di base: forbici, taglierino, colla, colori, supporto è a carico dei partecipanti. (Per iscrizioni: promozione@teatrodellido.it). Domenica 24 aprile alle ore 17.30, Koreja e Babilonia Teatri presentano Dire Fare Baciare Lettera Testamento, spettacolo per bambini dai 5 anni in su, di Valeria Raimondi ed Enrico Castellani, con Giorgia Cocozza, Carlo Durante, Anđelka Vulić. Un’ode al bambino: un canto alla sua bellezza, alle potenzialità che racchiude dentro di sé, all’infinita gamma di possibilità che ognuno di noi ha davanti quando nasce. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Palazzo delle Esposizioni, nell’ambito della mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia, domenica 24 apriledalle ore 11, si terrà Visioni in movimento, un percorso animato in mostra per bambini di 7-11 anni, per conoscere meglio uno dei linguaggi più innovativi dell’arte contemporanea. Attraversando le sale espositive si racconterà la storia della videoarte in Italia, la sua evoluzione e i suoi protagonisti, scoprendo l’influenza di musica, cinema, televisione e altri media. Si svelerà il funzionamento dei dispositivi elettronici e si giocherà a interpretare frammenti di racconti, tra realtà e immaginazione. Max 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria su https://ecm.coopculture.it.

Al Teatro Tor Bella Monaca, domenica 24 aprile alle ore 17 per la rassegna Teatro in famiglia in scena Ubu Re, regia di Dayane Mounsib con Luca Citarelli, Giovanni Solinas, Luca Manneschi e Giulia Sapienza. Pupazzi di Naomi Lazzari. Padre Ubu, ufficiale del Re Venceslao di Polonia, viene convinto da sua moglie a ordire un colpo di stato per prendere la corona, ma la fame insaziabile di potere lo porterà alla inesorabile rovina. Commedia grottesca e surreale in cui personaggi al limite del ridicolo si rivelano per quello che sono: meschini, istintivi e senza scrupoli. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, la mostra Dante nelle sculture di Pietro Canonica(in corso fino al 30 aprile), presenta per i più piccoli la sezioneDante nelle sculture di Pietro Canonica. Kids, con testi appositamente pensati per loro, per una visita adatta a tutta la famiglia. Ingresso gratuito da martedì a domenica ore 10-16, ultimo ingresso 30 minuti prima. Info 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19)».

Tutte le info su culture.roma.it e sui social di Roma Culture:

Facebook: facebook.com/cultureroma

Instagram: instagram.com/cultureroma

Twitter: twitter.com/culture_roma

#CultureRoma #EurekaRoma2022

Giuseppe Longo