Catania Rete Gas, presentati lavori per le nuove condotte in piazza Mancini Battaglia e in piazza Ognina

Catania – Nell’ambito degli investimenti per l’estendimento della rete di distribuzione del gas di città, sono stati presentati i lavori che riguarderanno le aree di piazza Mancini Battaglia e di piazza Ognina a Catania. Presenti all’evento il presidente di “Catania Rete Gas” Gianfranco Todaro, i componenti del Cda di “Catania Rete Gas” Melinda Condorelli e Alessandro Campo, il dirigente tecnico ingegnere Giovanni Saitta, l’assessore alla Mobilità del comune di Catania Pippo Arcidiacono, il Presidente della Sidra Fabio Fatuzzo, il consigliere comunale Daniele Bottino, il vice presidente del circolo canottieri “Jonica” Francesco Calabrese Di Martino e il Dottor Pietro Strano.

I lavori riguarderanno anche undici vie del quartiere di Ognina con quasi 2.000 metri di condotte a servizio di circa 53 utenze commerciali e 230 utenze domestiche.

“Si tratta di un’importante svolta per questa parte della città- afferma il presidente di “Catania Rete Gas” Gianfranco Todaro-. Nell’ambito della programmazione, che abbiamo predisposto all’interno della nostra azienda, oggi siamo qui a Ognina per presentare, dopo il cantiere di piazza Federico di Svevia lo scorso Aprile, il secondo step che prevede la copertura di circa 2.000 metri di rete. Un investimento importante fatto per soddisfare le tante richieste dei cittadini in un’area a forte vocazione residenziale, turistica e commerciale”.

Limitatamente all’avvio, gli interventi riguarderanno le aree già in parte occupate dal cantiere per la realizzazione del “collettore costiero”.

In questo modo si potranno garantire le opportune sinergie, la coesistenza dei cantieri e minori disagi per i residenti, le attività commerciali e il traffico locale. Il tempo di esecuzione dell’intero intervento è stimato tra sei ed otto mesi.

“Stiamo lavorando incessantemente per rendere minimi i disagi legati alla viabilità in piazza Mancini Battaglia- spiega l’assessore alla Mobilità di Catania Pippo Arcidiacono- il lavoro del presidente Todaro darà ulteriori benefici alla città. L’arrivo del gas e il collettore costiero miglioreranno sensibilmente la vivibilità dell’intera area”.

“Siamo contenti di questo nuovo traguardo- dichiarano i componenti del Cda di “Catania Rete Gas” Melinda Condorelli e Alessandro Campo- alla città stiamo lanciando un preciso messaggio di presenza e costanza per un’azienda che si pone in linea di continuità con tutti i progetti portati avanti finora”.

Il consigliere comunale Daniele Bottino parla di “una grande opportunità per tutto il quartiere di Ognina e non solo. Desidero ringraziare Catania Rete Gas, il suo presidente Todaro e il consiglio d’amministrazione dell’azienda per aver portato avanti un’opera dagli evidenti vantaggi per tutti e che pone finalmente fine ai molti disagi, patiti soprattutto dalle attività commerciali che finora hanno dovuto utilizzare le tradizionali bombole”.

Ampliando la rete, attraverso l’investimento di cospicue risorse di “Catania Rete Gas”, le nuove tubazioni favoriranno una parte della città a forte vocazione turistica e commerciale.

“Si tratta di un servizio assolutamente utile- sottolinea Francesco Calabrese Di Martino, vice presidente del circolo Canottieri “Jonica” (circolo che a breve festeggerà un secolo di vita)-  la rete è vitale per una città come Catania sempre proiettata verso il futuro”.