Si presenta il volume “Couscous. Koinè culturale dei popoli” con degustazione finale

Trapani – Organizzato da BCsicilia, nell’ambito dell’iniziativa “30 libri in 30 giorni”, si presenta, giovedì 12 maggio alle ore 18,30 presso il centro 122 Ricami Art Boutique in Corso Vittorio Emanuele 122 a Trapani, il volume di Mario Liberto “Couscous. Koinè culturale dei popoli”. Ne parlerà con l’Autore Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale BCsicilia. Coordinamento a cura di Fortunata Mistretta, del centro 122 Ricami Art Boutique. Alle ore 20 è prevista la degustazione di Couscous presso il vicino ristorante “Maree” (Costo Euro 15). E’ obbligatoria la prenotazione. Email: segreteria@bcsicilia.it – Tel. 346.8241076.
Il couscous è il piatto che ha favorito la koinè storica e gastronomica del “continente mediterraneo”, cultura cosmopolita e flessibile che si muove sposando e adattandosi alle esigenze minime dell’uomo. Partendo dalle terre del Maghreb per arrivare alle regioni costiere della nostra penisola, l’autore propone un vero e proprio itinerario del couscous, in cui emergono per ogni territorio le caratteristiche di questa singolare ricetta che si intrecciano a ingredienti di altro genere, legati soprattutto alla sacralità, alla socialità e convivialità che una preparazione di questo tipo presuppone. Il couscous è la ricetta per tutti i gusti e per tutte le occasioni. Queste pagine raccontano i diversi modi di preparazione e il risultato è un piatto unico che recupera una parte di storia della millenaria e multiculturale cucina mediterranea.
Mario Liberto, agronomo, storico dell’enogastronomia mediterranea e scrittore, da sempre coltiva l’interesse per la cultura agroalimentare, l’enogastronomia e le politiche di sviluppo rurale. Come giornalista, ha collaborato con diverse testate regionali e nazionali e ha al suo attivo numerose pubblicazioni: La Riserva Naturale Orientata dei Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio; Atlante del pane siciliano; I prodotti dell’Isola del sole; Guida all’agriturismo siciliano (2007 e 2008); Legumi: gioielli d’Italia; Cento e più idee per valorizzare le aree rurali, finanziamenti, multifunzionalità e sistemi territoriali. La cucina dei Monsù nel regno delle Due Sicilie (2018). E’ Direttore del Dipartimento della Cultura rurale e alimentare siciliana di BCsicilia.