Altura, Trofeo “La rotta dei Florio”. Oltre 20 gli equipaggi gia’ iscritti

Presentazione della regata nella sala Basile di Villa Igiea, Rocco Forte Hotel.

La partenza delle imbarcazioni Orc Crociera/Regata e Gran Crociera dal golfo di Mondello

Palermo – Grande attesa per la prima edizione del trofeo “La rotta dei Florio”, organizzata dal Club Canottieri Roggero di Lauria. Sono già oltre venti gli equipaggi iscritti alla regata d’altura, che si svolgerà da venerdì 13 a domenica 15 maggio. E tra questi c’è anche un Ice 60, Before The Storm, una barca importante adatta sia a crociere veloci e super confortevoli sia alle regate anche impegnative. Quasi una decina i Circoli che parteciperanno. Oggi la presentazione della regata nella sala Basile di Villa Igiea, Rocco Forte Hotel.

“Con tanta passione e professionalità Andrea Vitale il nostro club ha deciso, in questo 120º anniversario dalla fondazione, di aprire un colloquio importante con gli armatori dell’altura e della minialtura siciliana – afferma Andrea Vitale, presidente del Club Canottieri Roggero di Lauria -. Mettersi al servizio della vela, in tutte le sue componenti, è sempre stata una delle priorità del nostro club. Cerchiamo di farlo con la massima professionalità, mettendo tutta la passione possibile, riservando a questo tipo di attività le risorse necessarie affinché tutti possano partecipare alle manifestazioni, in sicurezza e con ritorni soddisfacenti dal punto di vista, non solo dell’agonismo, ma anche del sano divertimento. Grazie non solo a chi prende parte all’evento, ma anche, oltre allo staff, alle istituzioni ed agli sponsor che ci hanno messo nelle condizioni di ben figurare”.

Ci si prepara, quindi, a una flotta con equipaggi molto competitivi che si confronteranno con un itinerario affascinante e interessante dal punto di vista strategico. L’evento, riservato alle imbarcazioni Orc Crociera/Regata e Gran Crociera, è stato organizzato dal Club Canottieri Roggero di Lauria, con la collaborazione della Lega Navale Italiana, Sezioni di Trapani e Palermo e dei Circoli velici riuniti di Palermo (Centro Velico, Circolo della Vela Sicilia, Società Canottieri Palermo, VelaClub, Yacht Club del Mediterraneo).

La regata “La rotta dei Florio” mette insieme sport, storia e territori. Le tappe su cui si articola la regata sono infatti Palermo, Trapani e le isole Egadi. Un itinerario che vuole ripercorrere la rotta storica delle imbarcazioni commerciali della flotta dei Florio.

La prima tappa, di 52 miglia circa, partirà  venerdì 13 maggio dal golfo di Mondello, al largo del Club Lauria. Entro le 9 di sabato 14 maggio le imbarcazioni dovranno tagliare il traguardo al largo di Trapani. La seconda tappa, di 63 miglia circa, partirà sabato 14 maggio. Verrà predisposto un tragitto che farà passare le imbarcazioni davanti al porto di Favignana dove si trova la Tonnara Florio per arrivare alle 18 di domenica 15 maggio al traguardo, nel Golfo di Mondello.

La manifestazione rientra nel calendario di celebrazioni dei 120 anni di vita del Club Canottieri Roggero di Lauria che è stato fondato proprio da Ignazio Florio nel 1902. Una data che pone il Club Lauria tra i circoli nautici più longevi d’Italia. Una storia fatta di eccellenze e di successi olimpici.

Le iscrizioni alla regata “La rotta dei Florio” hanno al momento raggiunto la quota di 24 barche. E’ ancora possibile iscriversi attraverso il sito ClubLauria.org.