Lagalla, grazie a partiti nazionali che mi sostengono avremo ‘Piano Marshall’ per città

Palermo – “Grazie alla senatrice Licia Ronzulli per l’impegno assunto da Forza Italia rispetto al nuovo accordo col governo per il piano di riequilibrio dei conti del Comune. Sarà un vero e proprio ‘Piano Marshall’ per Palermo. Mai più col cappello in mano per ricevere l’elemosina, così come avvenuto col sindaco Orlando, ma con la schiena dritta. Palermo è la quinta città d’Italia, altre come Torino e Napoli hanno ottenuto somme che si aggirano intorno al miliardo di euro ciascuna, anche noi meritiamo fiducia e rispetto. Il futuro della città passa da questo”. Così il candidato sindaco di Palermo del centrodestra Roberto Lagalla, a margine della manifestazione elettorale di Forza Italia nel capoluogo siciliano.

 “Il peso specifico sulle scelte del governo delle forze politiche che sostengono la mia candidatura – continua – è un ottimo punto di partenza,  toccherà poi a noi  avviare un’interlocuzione seria e proficua con l’esecutivo nazionale. Saremo credibili anche perché lo siamo sempre stati e abbiamo le idee chiare sugli investimenti da fare. A differenza dei miei avversari la cosa pubblica l’ho amministrata. E con eccellenti risultati. Ho risanato il bilancio dell’Università, ho evitato il Commissariamento della sanità siciliana e ho investito bene tutti i fondi destinati dell’istruzione regionale”, conclude Lagalla.