Vile gesto nei confronti dei colleghi della partenza sud di Catania…! Ma è già successo anche in altre provincie siciliane

Catania – Ancora una volta, sì! Il gesto vile si ripete! Mentre i colleghi svolgevano, con grosse difficoltà i numerosi interventi – ed è solo l’inizio, ma non è stata mai la fine perché questa è la Sicilia, terra di disastri annunciati- sono stati colpiti al parabrezza della jeep ” campagnola antincendio boschivo” utilissima per zone impervie ed incendi di interfaccia. Ma Nello specifico, il gesto vile, poteva causare un danno enorme, qualora l’oggetto avesse colpito ” ignaro” uno, o più colleghi, mentre cercavano di salvare il salvabile! I vigili del fuoco, sono un bene sociale, i vigili del fuoco, vanno tutelati e non soppressi e massacrati…..la componente volontaria o, di protezione civile serve per bonifiche (utilissimi se rispettano il loro utilizzo di supporto) droni ed gli elicotteri privati, abbiamo già visto l’anno scorso! noi vigili del fuoco siamo stanchi di vedere applicare la politica vecchio stampo, per chi non la ricordasse, ascoltare la barzelletta del celebre artista catanese G.C sulla tematica in questione…. oggi più che mai, è l’ emblematica del nostro territorio! Tutti promettono, ed alla fine per noi, umili vigili del fuoco, arrriva il ” cetriolo” come per il resto….

Ma intanto, qualcuno ci sarà che né trarrà beneficio, no?

Intanto, come preannunciato nei mesi scorsi, sarà un’estate estrema anche questa! Meditate, meditate!

Carmelo Barbagallo

coordinatore regionale Usb Vigili del fuoco Sicilia