Ruggiero Mascellino con “The Seasons’’, il concerto

 L’artista presenterà dal vivo il suo ultimo lavoro discografico lquesta sera, alle ore  21, al Conservatorio “A. Scarlatti”

Palermo – Torna in scena la musica con Ruggiero Mascellino che, in occasione del concerto dal titolo “The Seasons”in programma alle ore 21:00 alla Sala Ferrara del Conservatorio “A. Scarlatti” in via Squarcialupo 45, presenterà il suo ultimo lavoro discografico, The seasons, che raccoglie 12 brani dedicati alle stagioni. Insieme al compositore e pianista, una formazione ad hoc che vedrà sul palco: Daniele Collura alla fisarmonica, Manfredi Tumminello alle chitarre, Marco Spinella al basso, Gabriele Palumbo alla batteria e Giovanni Mattaliano – special guest – al clarinetto e al sax soprano.

L’evento è ad ingresso libero. In conformità alle nuove disposizioni sul contrasto al Covid-19,  è necessario indossare la mascherina Ffp2.

Ruggiero Mascellino, pianista, fisarmonicista, compositore, da sempre spazia attraverso un repertorio musicale “colto” abbracciando il jazz, ma anche il mondo pop e rock, e non dimenticando il calore del folklore siciliano. La sua musica, così preziosamente eterogenea, difficilmente riesce a catalogarsi in un genere ben preciso. Ed è questa “fuggevolezza” che contraddistingue l’autore e che ritroviamo pienamente in “The Seasons”, un album che ha preso forma durante i mesi del lockdown e che si discosta nettamente dai precedenti. In questa nuova proposta musicale, Mascellino rievoca lo scorrere del tempo ed associa i 12 brani ai mesi dell’anno. Ogni traccia presenta uno stile individuale e, in ognuna di esse, si intrecciano temi e melodie che richiamano ad un vissuto personale, nello specifico, un tempo legato ad un particolare momento storico che ognuno di noi difficilmente dimenticherà.

«Ad un certo punto – commenta il maestro Mascellino –i giorni apparivano come un susseguirsi di larghe semibrevi, così come le settimane, i mesi, le stagioni. Il tempo è trascorso, ma ogni singolo momento è stato caricato di un valore che forse non aveva mai avuto prima, dando la possibilità di vedere ciò che è quotidiano come se fosse stra-ordinario. “The Seasons” nasce tra le mura di casa, per approdare solo successivamente in studio di registrazione, portando con sé un modo di vedere diverso dal solito, a tratti cupo e all’improvviso brillante, indubbiamente introspettivo e ricco di stimoli».

The Seasons” è edito da Da Vinci Publishing, distribuito da Egea Music, disponibile nei negozi La Feltrinelli di tutta Italia e nei circuiti digitali (Spotify, iTunes, Deezer). L’album è acquistabile anche on line sul sito ibs.it o davinci-edition.com anche con il bonus Carta del docente e con 18App.

Info evento

Quando: lunedì 6 giugno | ore 21:00

Dove: Conservatorio “A. Scarlatti” – Sala Ferrara, via Squarcialupo 45, Palermo

Musiche e arrangiamenti di Ruggiero Mascellino

Artisti

Ruggiero Mascellino: pianoforte

Daniele Collura: fisarmonica

Manfredi Tumminello: chitarra

Marco Spinella: basso

Gabriele Palumbo: batteria

Giovanni Mattaliano (special guest): clarinetto e sax soprano

Ruggiero Mascellino

Nasce a Palermo il 26 giugno 1973, ha studiato presso il Conservatorio di Musica V. Bellini di Palermo, conseguendo nel 1996, il diploma in pianoforte. Nel 1999, presso il Girton College di Cambridge, ha perfezionato lo studio del pianoforte, approfondendo poi la composizione presso il Conservatorio di Palermo. Ma le passioni musicali spaziano anche verso altri strumenti, quali la fisarmonica, così come i diversi generi musicali che ha sperimentato nel tempo.

Dal 2002 al 2008 è stato docente di fisarmonica presso la Scuola Popolare di Musica The Brass Group di Palermo. In qualità di docente si occupa altresì di tecniche ed improvvisazione di fisarmonica nell’ambito della musica popolare, laboratori di musica popolare presso le scuole, seminari sul dialetto siciliano e sull’utilizzo degli strumenti della tradizione popolare siciliana. Oggi il M° Mascellino è docente di fisarmonica presso il Conservatorio A. Scarlatti di Palermo.

Con il Teatro Libero di Palermo ha collaborato per sei stagioni come compositore ed esecutore in scena delle musiche per ben sette opere teatrali. Come fisarmonicista ha partecipato al Teatro Massimo di Palermo al grand-opéra “Les vêpres siciliennes” di G. Verdi con la regia di Emma Dante, all’opera “Vanessa” di S. Barber, al balletto “Amarcord” di N. Rota e al concerto di Elio e Le Storie Tese. Mentre, in qualità di mandolinista, ha partecipato all’opera “Moses und Aron” di A. Schönberg. Per il Teatro Biondo di Palermo ha partecipato, come fisarmonicista, all’“Opera da tre soldi” di B. Brecht e K. Weill, con la regia di Pietro Carriglio, spettacolo andato in scena in diversi teatri italiani.

Ha collaborato in veste di direttore musicale, arrangiatore e polistrumentista con la cantante Tosca nelle seguenti produzioni, per la regia di Massimo Venturiello, andate in scena nei più importanti teatri d’Italia: “Romana -Omaggio a Gabriella Ferri”, “Il Terzo Fuochista”, “Anima Mundi – musiche sacre”, “Musicanti” e “ZOOM – Spartito cinematografico”. Ha partecipato al 57° Festival di Sanremo col brano “Il Terzo Fuochista”, da lui scritto, suonato ed arrangiato, con la collaborazione del Maestro Beppe Vessicchio e l’interpretazione di Tosca. Ha preso parte a numerose trasmissioni televisive, radiofoniche e manifestazioni svoltesi in varie location del territorio italiano. Ha curato diversi concerti di musica e teatro popolare, insieme agli arrangiamenti musicali, molti dei quali svolti col patrocinio dei Comuni o della Regione, ma anche manifestazioni nazionali ed internazionali.

Si è esibito in diversi concerti per sola fisarmonica e per fisarmonica ed orchestra con alcune delle più prestigiose orchestre italiane: Roma Sinfonietta, Orchestra della Magna Grecia, I Solisti Aquilani, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra del Teatro Massimo di Palermo, Orchestra Jazz Siciliana, Orchestra Palermo Classica.

Con Sting, ex leader dei Police, ha preso parte in qualità di pianista al concerto “Symphonicity”, svoltosi al Castello a Mare di Palermo. In rilevanza anche le collaborazioni, oltre che con artisti come Tosca, con: Eugenio Bennato, Franco Battiato, Nicola Piovani, Rossana Casale, Tullio De Piscopo, Simone Cristicchi, Claudio Baglioni, Elio e le Storie Tese, Fiorella Mannoia, Aida Satta Flores, Mimmo Locasciulli, Peppe Servillo, Roy Paci. 

Ha collaborato con numerosi direttori d’orchestra, tra i quali Omer Meir Wellber, Beppe Vessicchio, Sara Hicks, Marzio Conti, Fernando Alvarez, Alberto Veronesi, Pippo Caruso, Jan Latham Koenig, Guven Yaslicam e con importanti solisti come Simone Bernardini, Rusanda Panfili, Sofia Vasheruk, Monica Mancini, Gregg Field, per citarne alcuni. Col M° Gaetano Randazzo ha eseguito come fisarmonicista solista i concerti sinfonici “Valse et Chanson”, “Piazzolla Upgrade”, “Four Season”, “Sinfollywood”, collaborando con prestigiose orchestre d’Italia e del mondo.

Ha partecipato come fisarmonicista alla realizzazione della colonna sonora del premio Oscar Ennio Morricone per il film “Baarìa” di Giuseppe Tornatore, nonché delle musiche per le serie televisive “Il commissario Montalbano” e “Il giovane Montalbano”, tratte dai romanzi dello scrittore siciliano Andrea Camilleri. Per quest’ultimo ha inciso l’audiolibro “Un filo di fumo”, con la lettura di Rosario Fiorello e sulle musiche originali di Enrico Rava, Olivia Sellerio, Paolo Damiani e Pietro Leveratto. Ha composto la musica dello spot ufficiale della Regione Sicilia “Sicilia 365 giorni all’anno” in onda in tutte le reti Rai, Mediaset, La7, BBC world, CNN e in tutti i cinema d’Italia.

Con l’OmniArt Trio, di cui fa parte insieme ai maestri Massimo Barrale e Ferdinando Caruso, è stato inserito in rassegne di alto calibro artistico, ad esempio il “Columbus Day” al Rockefeller Center di New York, e in stagioni concertistiche in Italia e nel mondo, esibendosi in particolare in Spagna, Cina, StatiUniti, Messico, Turchia, Svizzera, Francia, Germania, Brasil, Italia.

Ha diretto, scritto, arrangiato ed eseguito i seguenti spettacoli: “Dall’Argentina al Mediterraneo” con l’Orchestra Sinfonica Siciliana, anche in occasione della prima edizione del “TangoFest_Palermo”, “It’s in Progress” al Teatro Massimo di Palermo, “Le Quattro Stagioni” di A. Piazzolla con l’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo. Inoltre, dopo aver collaborato musicalmente negli anni a vari eventi legati ai festeggiamenti in onore di Santa Rosalia Patrona di Palermo, dal 2015 al 2017 è stato direttore musicale e compositore ufficiale del 391°, 392°, 393° Festino di Santa Rosalia, sotto la direzione artistica del M° Lollo Franco. Dal 2017 le sue musiche costituiscono la colonna sonora dello spettacolo “Steam” della compagnia acrobatica SONICS, in tour nei teatri di tutta Italia.

Ruggiero Mascellino vanta, inoltre, un’ampia discografia, che porta la sua firma in oltre trenta pubblicazioni.

Tra le ultime ricordiamo: iT, La Stanza, L’Attesa, Suggestions, Subway, The Seasons.