Festa del Preziosissimo sangue, da domani triduo al via. Sarà predicato dal Cancelliere vescovile: il sacerdote Paolo La Terra

Ragusa – Entra nel vivo la festa del Preziosissimo sangue di nostro Signore Gesù Cristo a Ragusa. Una festa che è tornata dopo il periodo di pandemia e che si rivolge alla comunità dei fedeli con rinnovato slancio. Dopo l’accensione delle luminarie di lunedì scorso e la santa messa in programma oggi alle 19, preceduta dalla recita del Rosario alle 18,15, ci sarà, a partire da domani, il triduo di preparazione alla festa sul tema “L’Eucaristica fa la Chiesa e la Chiesa fa l’Eucaristia”. Il triduo sarà predicato dal sacerdote Paolo La Terra, cancelliere vescovile. Giovedì, dalle 9 alle 18, ci sarà l’adorazione eucaristica, alle 18,15 la recita del Rosario e alle 19 la santa messa presieduta da padre La Terra. Alle 20 l’adorazione eucaristica comunitaria. Per quanto riguarda gli appuntamenti ricreativi, sempre giovedì, alle 20,30, prenderà il via la quinta edizione del torneo misto di calcio balilla umano e la sagra della salsiccia. Venerdì 10 giugno, dalle 9 alle 18 l’adorazione eucaristica, alle 15 la coroncina alla Divina Misericordia, alle 18,15 la recita del Rosario e alle 19 la santa messa presieduta da Paolo La Terra. Alle 20,30, la seconda serata con il torneo misto di calcio balilla umano e la sagra della salsiccia. “Il programma dei festeggiamenti – sottolinea il parroco, il sacerdote Giuseppe Russelli – avrà il suo culmine domenica 12 giugno con la processione eucaristica per alcune vie della parrocchia. Invito i parrocchiani abitanti nelle vie che saranno percorse dalla processione a predisporre luci, fiori e drappi all’esterno delle proprie case. Ho chiesto a tutti, inoltre, di pregare per la buona riuscita della festa e di collaborare nell’organizzazione dei momenti ricreativi e di fraternità. Accogliamo Gesù nel nostro cuore e sarà sempre festa e gioia”.