Arresto Lombardo e insulti a Piraino. Di Gangi: “Lagalla confonde chi rinnega padre mafioso e chi lecca il c… ai padrini”

Palermo – “Mentre la Procura continua ad arrestare i suoi candidati genuflessi di fronte ai boss, Lagalla attacca un nostro candidato che ha apertamente sconfessato il padre arrestato per mafia.

Evidentemente il candidato della destra non conosce la differenza fra sconfessare il padre mafioso e leccare il c… ai padrini.”

Lo scrive sui social network Mariangela Di Gangi commentando l’ennesimo arresto di un candidato di Roberto Lagalla arrestato per voto di scambio politico-mafioso e dopo le parole di Roberto Lagalla che in oggi ha attaccato un candidato del centrosinistra che ha rinnegato il padre arrestato per mafia.

https://www.facebook.com/1254598474595464/posts/5077142689007671