Premio EUROFERR ai sindaci umbri-marchigiani

Gualdo Tadino (PG) – EUROFERR – Stazioni e Fermate ad Alta Valenza Storica Turistica Archeologica Ambientale. AEC – Association Européenne des Cheminots Associazione Europea dei Ferrovieri – Italia.

Stazione di Gualdo Tadino

L’AEC (Association Europeenne Cheminots) considera le Stazioni Ferroviarie non solo come punti di transito ma soprattutto come porte d’ingresso a dei territori meravigliosi ricchi di storia, turismo, parchi, ambienti naturali suggestivi e siti archeologici. In tale contesto congiuntamente all’UTP di Milano (Utenti Trasporto Pubblico), e all’ANFG (Ferrovieri del Genio) ha selezionato 100 stazioni in tutta Italia ad alta valenza, storica turistica, ambientale e archeologica.

In tale contesto si comunica che il Premio Europeo Ferroviario EUROFERR (in allegato la spiegazione del Premio e il programma dettagliato della Cerimonia) sarà consegnato ai Sindaci con fascia Tricolore (o ai loro rappresentanti) umbri e marchigiani il 25 giugno 2022, ore 9.30, al Teatro Talia di Gualdo Tadino (PG) Umbria. Saranno premiati/e i Sindaci delle Stazioni selezionate (piccole, originali, belle e poco conosciute e con territori meravigliosi) da AEC (Ferrovieri Europei), da UTP Milano e da ANFG (Ferrovieri del Genio) come Stazioni Ferroviarie ad alta Valenza Storica, Turistica, Ambientale e Archeologica e le Associazioni Emerite  Culturali.

Di seguito, i Sindaci in fascia tricolore (o loro rappresentanti) nonché le Associazioni di volontariato ferroviario che saranno premiati/e il 25 giugno.

Umbria

Fossato di Vico (PG), Gubbio (PG), Gualdo Tadino (PG), Nocera Umbra (PG), Deruta (PG), FCU (anche se è chiusa per ora, e sarà riaperta come la linea FCU nel 2026), Tuoro (PG) (Lago Trasimeno), Magione (PG) (Lago Trasimeno), Passignano (PG) (Lago Trasimeno), Castiglione del Lago (PG) (Lago Trasimeno).

Marche

Civitanova Marche, Cerreto d’Esi, Tolentino, San Severino Marche, Macerata, Pergola, Fabriano, Matelica, Morrovalle, Monte San Giusto, Montecosaro, Urbisaglia  – Sforzacosta (Frazione Macerata), Castelraimondo, Camerino.

Associazioni

Associazione Ferrovia Valle del Metauro (Linea Ferroviaria Fano Urbino), Comitato Mobilità Integrata Marche di Pergola.

AEC, UTP e ANFG grazie alla Pro-Loco Cartiere Caselle Casale e il Gruppo Genio Ferrovieri Fabriano con il Patrocinio del Comune di Gualdo Tadino organizzano l’Evento dell’Anno “Consegna del Premio EUROFERR ai Sindaci delle Stazioni selezioniate umbre e marchigiane”. Gualdo Tadino (PG) Umbria, 25 giugno 2022 Teatro Talia.

Come noto, la rete ferroviaria italiana, si estende per circa 20.000 km e comprende impianti classificati come Stazioni o Fermate. Escludendo quelle che fanno capo alle città dei grandi centri urbani (in genere Province e Capoluoghi regionali) che hanno una loro implicita importanza storicamente consolidata proprio nella rete che negli anni si è andata definendo, AEC (Association Europeenne Cheminots) con la collaborazione di UTP/Assoutenti di Milano e ANFG (Associazione Nazionale Ferrovieri del Genio) ha puntato ad individuare altri impianti che, meno noti ai più, presentano una o più di queste valenze: storica, turistica, archeologica, ambientale (link del testo AEC che descrive le 100 Stazioni italiane selezionate e i loro territori:

http://www.aecitalia.org/web/wp-content/uploads/2022/01/EUROFERR-edizione-20gen2022.pdf

Lo scopo di questo Premio “EUROFERR” è quindi quello di far conoscere queste peculiarità, specificando cosa da quel luogo è possibile usufruire consentendo agli interessati l’appagamento dei propri interessi culturali o ludici che siano. La denominazione scelta di “EUROFERR” e l’attestato d’onore che sarà consegnato ai Sindaci delle Stazioni scelte da AEC e partner, vogliono dare alle stesse l’importanza europea che meritano.

In tale contesto, si comunica che il 25 giugno 2022 sarà consegnato ai Sindaci delle Stazioni selezionate da AEC e partner, il citato prestigioso riconoscimento “EUROFERR” secondo questo programma:

Ore 9.30 Saluto e Allocuzione del Sindaco di Gualdo Tadino, Dott. Massimiliano Presciutti, presso il Teatro Talia di Gualdo Tadino;

Ore 9.45 Breve spiegazione delle Motivazioni del Premio Ferroviario Europeo EUROFERR a cura del Consigliere Generale AEC Gen. Mario Pietrangeli;

Ore 9.50 Brevi saluti dei Vertici AEC (Consigliere Generale: Ing. Gennaro Bernardo e Segretario Regionale AEC Marche – Umbria: Antonio Garruto), Assoutenti Milano (Il Presidente Dott. Massimo Ferrari) e ANFG (il Presidente Fabio Ceccato) presso il citato Teatro;

Ore 10.00, Premiazione e Consegna dei Diplomi ai Sindaci o ai loro Rappresentanti (con fascia tricolore, che naturalmente potranno esporre in breve i piani turistici e ambientali nonché di sviluppo economico dei loro meravigliosi territori e potranno se vogliono far distribuire ai presenti la documentazione storica turistica che ritengono opportuna) e all’Associazione Ferrovia Valle del Metauro (Presidente Dott. Carlo Bellagamba di Fano e Ing. Salvatore Vittorio Russo) e al Comitato Mobilità Integrata Marche (Sig. Gabriele Bonaccorsi di Pergola) da parte dei Vertici AEC e UTP/Assoutenti nonché ANFG;

11.30 Messa nella Cattedrale di San Benedetto

13.00 Pranzo in località Valsorda

In questa occasione si svolgerà il Raduno dell’Associazione Nazionale Ferrovieri del Genio – ANFG – Gruppo Fabriano.

Sitografia:

Giuseppe Longo 2021, “La stazione ferroviaria di Termini Imerese inclusa nell’elenco stilato da AEC come stazione ad alta valenza storica turistico – ambientale e archeologica” Cefalunews, 1 settembre.

https://www.comune.fossatodivico.pg.it/

https://comune.tadino.it/

Ph:

Stazione di Fossato di Vico-Gubbio Ph. Alessio Mela

Stazione di Gualdo Tadino, Ph. Redazione Gualdo News

Giuseppe Longo