Eccellenze del mediterraneo alla seconda edizione del “Premio Metastasio”

Scalea (CS) – Ritorna il tanto atteso Premio Metastasio, giunto alla seconda edizione. L’evento si svolgerà il 6 Agosto alle ore 21 presso piazza Spinelli, culla di arte, cultura e tradizione, e nasce per riconoscere il giusto merito ad eccellenze del mediterraneo che si sono distinte ognuno nel proprio settore.

Pietro Metastasio, pseudonimo di Pietro Antonio Domenico Bonaventura Trapassi  è stato un poeta, librettista, drammaturgo e presbitero italiano. È considerato il riformatore del melodramma italiano. Per alcuni anni ha vissuto in Calabria dove scopre la sua vera vocazione poetica e a Scalea matura le idee guida della sua concezione del melodramma.

Il premio, patrocinato dal comune di Scalea nelle vesti del sindaco Giacomo Perrotta, è fortemente voluto, ideato e diretto dal maestro Christian Deliso. 

Diplomatosi al conservatorio San Pietro a Majella, la carriera di Deliso è stata esplosiva tanto che nel 2007 ha vinto il “Premio Napoli” per la musica come più giovane direttore partenopeo. Ha girato tutto il mondo, fino a portarlo a dirigere il maestro Andrea Bocelli durante la cerimonia degli oscar della lirica a Venezia 2019, e diretto da ospite il Festival di San Pietroburgo, città dove abita la famiglia della moglie e dove ha portato il caffè, prodotto che l’ha trasformato in un imprenditore. E’ tra i titolari della Torrefazione “Caffè del Sole” diffuso in altre parti del globo.

La serata sarà presentata dalla campana Magda Mancuso, presentatrice di grandi eventi, conduttrice di vari salotti tv e della storica trasmissione “Tifosi napoletani” insieme al leader storico del tifo partenopeo Gennaro Montuori.

Questi sono i premi che verranno assegnati durante la serata:

Sezione Televisione a Francesco Paolantoni

Sezione Giornalismo a Francesco Emilio Borrelli

Sezione Territorio ai pianisti Antonio e Nicola Gullace)

Sezione Musica al soprano  Mariza Anastasiades (Cipro)

Sezione Poesia/letteratura a Ciriaco Scoppetta

Sezione Disco dell’ estate a Anna Capasso

Sezione Danza a Karina Samoylenko, ballerina del San Carlo

Sezione Satira a Gianluca Musca

Sezione Cinema a Antonio Furfaro

Sezione Teatro  alla Compagnia teatrale “Carnem Levare”

Sezione Sport a Francesco Imperio

Sezione Sociale ad Angelo Serio