In occasione delle Notti Clandestine l’artista Arianna Porcelli Safonov reciterà il suo nuovo monologo

Termini Imerese (Pa) – È tutto pronto per la migliore edizione di sempre delle Notti Clandestine. La kermesse, giunta alla sua XII edizione, si svolgerà dall’1 al 7 agosto in Piazza S. Giovanni. La Sicilia e il trentesimo anniversario delle Stragi di Capaci e via d’Amelio saranno il feel rouge degli eventi.

Sei le presentazioni di libri: si inizierà lunedì 1 agosto con Il mio amico Giovanni (UP Feltrinelli) di Pietro Grasso (dialogherà con l’autore la giornalista RAI Adrianna Pannitteri) e si concluderà sabato 6 agosto con Sono cose che passano (La Nave di Teso Editore) di Pietrangelo Buttafuoco. Cinque gli incontri di cinema, tra questi: la proiezione del film “Cùntami” (regia di Giovanna Taviani) il 2 agosto, con l’intervento di Vincenzo Pirrotta, e “Nuovo Mondo” (regìa di Emanuele Crialese) il 3 agosto con l’intervento di Aurora Quattrocchi. L’artista riceverà il premio “Gatto Barlacio” alla carriera. Due le serate dedicate alla musica e al teatro: il 6 agosto, con gli spettacoli di Arianna Porcelli Safonov (che reciterà un monologo scritto in occasione della kermesse termitana) e Alessandra Salerno, e il 7 agosto, con Gianfranco Jannuzzo e le Cantautrici (Mariella Nava, Grazia Di Michele e Rossana Casale).

L’evento è stato patrocinato dall’assessorato Regionale del Turismo, sport e spettacolo, dal Comune di Termini Imerese, dall’associazione Addiopizzo, dal Museo del Motorismo siciliano e della Targa Florio e dalla ZIT (Associazione imprese Zona Industriale di Termini Imerese) e ha avuto il contributo di LVS Group, Enel e Tecnimpianti Navim Group.

Facebook – Notti Clandestine

(https://www.facebook.com/notticlandestine)