FIne settimana di respiro internazionale per i colori della scuderia RO racing

Gare di spessore internazionale nel fine settimana agonistico della scuderia RO racing. Riccardo Di Iuorio e Antonio Marino, da oggi 22 luglio, saranno impegnati al Rally di Roma Capitale, valido per il Campionato europeo. Carmelo Bellitto, con la sua moto, sarà ai nastri di partenza di una nuova tappa del Campionato Spagnolo di Velocità e il piccolo Daniele Schillaci sarà al via del 7° Gran premio Laghi karting valido per il campionato italiano. In Sicilia tredici rappresentanti della scuderia saranno al via dello Slalom di Sant’Angelo.

Impegni internazionali in Italia e Spagna per gli alfieri della scuderia RO racing nel fine settimana che sta per cominciare.

Oggi, venerdì 22 luglio, Riccardo Di Iuorio e Antonio Marino, a bordo di una Peugeot 208 Rally 4, saranno ai nastri di partenza del Rally di Roma Capitale, manifestazione rallystica su asfalto, titolata per il Campionato europeo rally. Il duo molisano-siculo sarà all’esordio nella serie internazionale ed è cosciente di trovare al via un parterre di avversari di tutto rispetto.

In Spagna, al GP di Aragon, il giovane Carmelo Bellitto è chiamato ad una nuova prova di crescita nel contesto del Campionato motociclistico spagnolo. Il ragazzo di Favara è pronto a scendere in pista con la determinazione che sempre lo contraddistingue.

In Italia, al circuito di Castelletto di Branduzzo al 7° Laghi Karting, valido per il Campionato italiano di specialità, Daniele Schillaci sarà al via della gara riservata alla categoria 60 Mini.

In Sicilia, allo slalom di Sant’Angelo, che si svolgerà in provincia di Agrigento, a Sant’Angelo Muxaro, ci sarà un copioso plotone di rappresentanti del sodalizio di Cianciana, in quella che per molti sarà la gara di casa.

Tra le piccole della classe N1400 spetterà a Danilo Puleo, Antonino Bellitti e Salvatore Milioto difendere i colori della scuderia. In N1600, a bordo di una Peugeot 106, ci sarà Angelo Pitruzzella. Nella classe A1400, con una Peugeot 106, si presenterà ai nastri di partenza Filippo Francaviglia. Tre i piloti della scuderia al via della combattuta classe A1600: Jerry Mingoia con la sua Renault Twingo, Ivan Brusca con la sua Peugeot 106 e Giuseppe Montana con la sua Citroen Saxo. In classe N2000, in gara con una Renault Clio Williams, ci sarà Gero Rizzuto. Ignazio Bonavires invece continuerà a testare la sua Peugeot 106 RS Plus. Tra le bicilindriche a marcare cartellino di presenza ci sarà Gaspare Gennaro e tra le storiche Totò Parisi proverà a primeggiare a bordo della sua Fiat Uno Turbo. Infine, Antonino Di Matteo, con la sua Formula Gloria C8, proverà ad inserirsi nelle zone nobili della classifica generale.